in

Mondiale 2014, Camerun-Messico (girone A): 12 curiosità

1.     È  la prima volta che le due Nazionali s’incontrano nella Coppa del Mondo o in altre competizioni FIFA ma c’è solo un precedente: un’amichevole nel ‘93

2.     Il Messico non ha mai vinto con una squadra africana nella storia della Coppa, (la Nazionale messicana  si è scontrata 4 volte con Nazionali africane) Nazionale di Calcio del Messico facebook

3.     Il Messico ha giocato ben 49 partite nella fase finale dei Mondiali

4.     Il giocatore messicano che ha segnato più gol nella coppa è stato Luis Hernandez. Il Chicharito, talento del Manchester potrebbe metter in difficoltà la difesa camerunense grazie alla sua tecnica e al suo infallibile senso del gol Javier Hernandez Balcazar (Chicharito) facebook

5.     Il giocatore messicano con più presenze ai mondiali invece è Rafa Marquez (ben 12 presenze tra il 2002 e 2010)

6.     Il Camerun ha giocato 20 partite nelle fasi finali dei Mondiali

7.     L’ultimo risultato positivo degli africani risale al 6 giugno 202 contro l’Arabia Saudita

8.     Samuel Eto’ fa parlare di sé ancora prima di scendere in campo visto che il suo “umile” alloggio è una suite da tremila euro a notte, con piscina privata, terraza vista mare, Jacuzzi e molto altro Samuel Eto'o facebook

9.     Seppur i compagni di squadra non godano dello stesso lusso, il leone Eto’ si è battuto per garantire loro i premi di qualificazione (80.000 euro a testa)

10.  N’Koulou potrebbe essere la sorpresa.  Il difensore dell’Olympique Marsiglia è davvero uno dei migliori giocatori e più di una squadra europea lo vorrebbe fabrice olinga twitter

11.   Fabrice Olinga, attaccante del Camerun, con i suoi 18 anni sarà il più giovane a scendere in campo Rafa Marquez facebook

12.   Il più anziano sarà il difensore messicano Rafael Marquez con i suoi 35 anni

 

 

 

 

 

Inchiesta Gdf 1

News scandalo Guardia di Finanza: parla il generale Bardi

Anticipazioni Chiambretti Supermarket, puntata 13 giugno 2014, Fabrizio Corona scrive una seconda lettera e confessa: “Mi è andata bene questa volta”