in ,

Camerun, rapita moglie di Amadou Ali, vice premier dal Boko Haram

Il ministro dell’Informazione del Camerun, Issa Tchiroma Bakary ha reso noto che oggi, a nord di Kolofata, è stata rapita, dal gruppo estremista, nato nel nord della Nigeria, Boko Haram, la moglie del vice primo ministro del Camerun, Amadou Ali nell’abitazione confinante con la Nigeria.

moglie Amadou Ali, vice premier Camerun

Durante l’attacco, il gruppo avrebbe anche rapito un popolare leader religioso locale, Seini Boukar noto anche come Lamido e ucciso dieci persone.

Il gruppo, già conosciuto per il rapimento di 200 studentesse nigeriane è responsabile dell’uccisione di migliaia di civili.

Papa Francesco

Papa Francesco Messa in diretta: salta il suo microfono e si sentono le bestemmie

zombie walk 2014

Cosplayer zombie investita: accelera perché i figli avevano paura