in ,

Campania ‘caso De Luca” news, la giudice Scognamiglio intercettata: “Finito, è fatta”

Si dichiara estraneo ai fatti, Vincenzo De Luca, e nella conferenza stampa indetta ieri per dichiarare pubblicamente di essere “parte lesa” nella bufera politica che lo ha travolto, ha ripetuto più volte: “Non ne so nulla. Non ne so nulla“. Eppure dalle indiscrezioni che si susseguono di ora in ora sembrerebbe che il governatore della Campania non potesse non sapere.

Scrive Il Fatto quotidiano che già il 29 ottobre scorso De Luca sarebbe stato al corrente di essere indagato dalla Procura di Roma per il reato di concussione ma non avrebbe denunciato il fatto. Secondo l’accusa il governatore sarebbe stato ricattato dal magistrato Anna Scognamiglio, uno dei tre giudici del collegio del Tribunale civile di Napoli pronunciatosi favorevolmente in merito alla sospensione degli effetti della legge Severino nei suoi riguardi, che gli ha di fatto consentito di restare in carica. Un ‘favore’ che De Luca avrebbe ricevuto in cambio di una ‘nomina’ nella sanità per Guglielmo Manna, marito del giudice Scognamiglio.

L’indagine della Procura è finalizzata a chiarire se il presunto ricatto che vede coinvolte 7 persone sia avvenuto, e se la sentenza che consentì a De Luca di restare presidente della regione Campania sia stata o meno condizionata dal presunto scambio di favori. Il tutto, stando all’accusa, forte di alcune compromettenti intercettazioni, sarebbe avvenuto con la supervisione di Carmelo Mastursi, capo della segreteria di De Luca, indagato da settimane ma dimessosi solo la sera del 9 novembre, qualche ora prima che scoppiasse lo scandalo, con le generiche motivazioni del “troppo lavoro”.

“Abbiamo finito, è fatta”, queste parole il 17 luglio scorso il giudice Scognamiglio comunica in una telefonata al marito Guglielmo Manna, poco dopo avere scritto la sentenza che ha riabilitato De Luca. Quando parla al telefono con il marito si trova ancora in camera di Consiglio e lui, soddisfatto, le risponde: “Credi di essere intelligente solo tu e invece anche io sono furbo”. A provare il buon esito del presunto piano concordato, un sms inviato da Guglielmo Manna allo staff del governatore De Luca coordinato proprio da Carmelo Mastursi: “È andata come previsto”.

collezione moschino barbie, moschino barbie collection, magliette barbie moschino, moschino barbie t shirt,

Barbie indossa Moschino: le bambole da collezione e gli accessori da indossare

Iturbe Calciomercato Inter

Calciomercato Inter ultimissime: possibile scambio Juan Jesus Iturbe con la Roma