in

Campionato svedese: portiere espulso dopo 44 secondi (video)

La partita di seconda divisione svedese tra Orgryte e Hammarby sarà ricordata soprattutto per un episodio che ha dell’incredibile. Il portagonista è Peter Abrahamsson estremo difensore dell’Orgryte, squadra di Goteborg, la partita era appena cominciata, quando un centrocampista dell ‘Hammarby ha lanciato lungo e il pallone è rimbalzato nella metà campo avversaria , diretto verso la porta.

All’apparenza il lancio era innocuo e nessuno avrebbe immaginato che avrebbe cambiato le sorti della partita. Infatti Abrahamsson ha compiuto un’uscita a pugni chiusi, un vera e propria papera dato che ha colpito la palla a quasi cinque metri oltre la linea dell’area di rigore ovvero fuori dall’area riservata al portiere. Il video oltre a spopolare in Svezia, sta facendo il giro del web in ogni nazione.

Peter-Abrahamsson

Il direttore di gara non  ha potuto far altro che applicare il regolamento fischiando il calcio di punizione diretto ed espellendo l’estremo difensore dato che l’uscita fuori area è considerata dal regolamento come fallo da ultimo uomo. Inoltre l’errore del portiere è costato caro ai suoi compagni dato che l’Orgryte ha perso per 3 a 0 e sprofondati al penultimo posto della loro serie. 

Ecco il video:

Written by Francesco Moretti

Nato ad Avellino il 4 Gennaio 1995 , appassionato di sport e di politica, frequenta liceo scientifico P.S. mancini di Avellino

ricerca bando Regione Puglia

Anticorpi più forti: scoperto quello che debella più virus

Nuovo spot Sky: Marchisio testimonial “invecchiato” (foto)