in ,

Canada assalto al Parlamento: Nathan Cirillo, il soldato ucciso, aveva un figlio

Aveva origini italiane Nathan Frank Cirillo, il soldato 24enne rimasto ucciso il 22 ottobre scorso durante l’assalto al Parlamento di Ottawa, in Canada. Il giovane, originario di Fabrizia, nel Vibonese, aveva anche un figlio. La sua tragica fine ha commosso il mondo, e sui social network è nata già una pagina a lui dedicata per onorarne la memoria. Nathan era un riservista del reggimento Argyll and Sutherland Highlanders of Canada nella base di Hamilton, in Quebec e in Canada è già considerato un eroe.

“Non aveva paura di nulla. Il suo sogno era di proteggere il suo Paese, ha sempre voluto essere un soldato, è stato perfino in Afghanistan” – ha dichiarato all’Ansa suo zio, Jim Cirillo – “Il Canada e il mondo hanno perso davvero una persona speciale”.

Ultime notizie Lazio Calcio: Pioli adesso vuole superare Petkovic contro il Verona

Pomeriggio 5 27 ottobre Barbara d'Urso ospite Vanessa Ravizza grande Fratello 9

Pomeriggio 5, anticipazioni 27 ottobre: dal Grande Fratello 9, Vanessa Ravizza, incinta, ospite in studio