in

Cani o gatti che leccano la faccia, si rischia la setticemia

Tutti quelli che hanno un cane o un gatto soliti a leccare la faccia sanno quanto questo gesto possa essere apprezzato dai padroni: una nuova ricerca, però, ha evidenziato come quest’abitudine possa essere molto pericolosa nell’uomo in quanto in grado di provocare la setticemia.

Il British Medical Journal Case Reports ci mette in guardia da un comportamento che molti di noi sono soliti ritenere del tutto innocuo: si tratta dell’abitudine dei cani e dei gatti di leccarci il volto, gesto colmo d’affetto ma che potrebbe nascondere sorprese anche letali per l’uomo. Secondo lo studio, infatti, all’interno della saliva dei nostri animali da compagnia potrebbe vivere il batterio Capnocytophaga canimorsus che, a contatto con le mucose umane, potrebbe provocare la setticemia. La sepsi, o setticemia, è una malattia che causa un’infezione generalizzata dell’organismo provocata dal passaggio nel sangue di microrganismi patogeni, provenienti quindi da focolai infetti. In particolare, lo studio ha citato il caso di una donna settantenne ricoverata in terapia intensiva a causa di una gravissima forma di setticemia: l’anziana donna, che non aveva né il vizio dell’alcol né quello del fumo, aveva contratto la rara forma si sepsi dal suo levriero italiano.

I veterinari fanno però sapere che non è il caso di creare allarmismi, soprattutto in estate in cui vengono abbandonati già moltissimi animali: “premesso che qualunque batterio può causare la setticemia e che questa patologia colpisce in particolare le persone che presentano un sistema immunitario già compromesso, è bene sottolineare che è sempre necessaria la presenza di una lesione cutanea, non necessariamente evidente, perché l’infezione possa causare la sepsi” ha spiegato al Corriere della Sera Marco Bonati, veterinario di Lesmo.

attentato dacca ostaggio ucciso da polizia

Attentato a Dacca, Farnesina avverte italiani in Bangladesh: “Massima prudenza, si temono altri atti ostili”

temptation island 3

Temptation Island 3: Filippo Bisciglia rivela cosa accade dietro le quinte