in

Cannabis, a Zurigo diventa legale: “Non c’è alcun pericolo per la salute”

Dopo anni di discussione, la cannabis è stata legalizzata in Svizzera: a partire da oggi, 19 agosto, a Zurigo sarà possibile acquistare in maniera del tutto legale la cannabis con condizioni però molto rigide sulla quantità di Thc contenuta.

Svolta per la Svizzera che, da oggi, legalizzerà la vendita di cannabis: a produrla sarà l’azienda Bio Can AG che sottolinea che il prodotto “Non comporterà alcun effetto collaterale” ma soprattutto che non ci sarà alcun pericolo per la salute. La Svizzera, però, ha imposto condizioni molto rigide sulla vendita: il prodotto, commercializzata con il nome Cpure, conterrà infatti meno dell’1%/grammo di Thc, sostanza psicotropa prodotta dalla cannabis. Da oggi, quindi, sarà possibile acquistare – solo entro i confini svizzeri – 10g di prodotto al costo di 22 Euro (circa).

L’iniziativa svizzera non ha lasciato indifferente l’Italia: in particolare, a sollevare la discussione sulla legalizzazione della cannabis è Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione: “Fino a poco tempo fa ero assolutamente contrario all’idea della legalizzazione perché non mi convincevano gran parte degli argomenti, che servisse cioè per sconfiggere la criminalità organizzata o per evitare problemi di salute dei ragazzi. Adesso ho un po’ cambiato posizione. Credo soprattutto che una legalizzazione intelligente possa evitare il danno peggiore per i ragazzi, cioè entrare in contatto con ambienti della criminalità”.

suicide squad trailer, suicide squad trama, suicide squad joker, suicide squad uscita, suicide squad fumetto, suicide squad ita, suicide squad jared leto, suicide squad film, suicide squad attori, suicide squad al cinema ,

Suicide Squad recensione, quattro semplici mosse fallimentari

MALARIA CONTAGIO NEWS

Malaria: in arrivo una potenziale cura basata su proteina sintetica