in

Cannes 2013: è il giorno di Robert Redford e Ryan Gosling

Il carismatico Robert Redford presenterà, come unico protagonista, fuori concorso “All is Lost”, il nuovo film del regista J.C Chandor. Un uomo, in seguito ad un incidente, si ritrova da solo su una barca a vela nel bel mezzo dell’Oceano Indiano. Lo sforzo di Redford è quello di essere l’unico e perfetto interprete  per oltre 100 minuti di film dando vita ad una prova fisica intensa con pochissime battute, tranne alcune comprensibili parolacce. Pellicola con poche sbavature, tutta al servizio del puro spettacolo e delle emozioni, nelle quali emerge la perfezione assoluta del sonoro con il crescendo della tensione.Robert Redford

Il programma odierno della kermesse prevede, in concorso, la proiezione di altri tre film. In realtà tutta l’attesa degli appassionati è per Only God Forgives di Nicolas Winding Refn con Ryan Gosling, (grande assente che ha gettato le fan nella disperazione) e Kristin Scott Thomas. Il regista danese, dopo aver ottenuto un successo mondiale con “Drive”  è in pole position per la vittoria della Palma d’Oro.  Il film narra la storia di due fratelli che a Bangkok aprono un locale per incontri di boxe che ha l’unico scopo di coprire i loro traffici di droga, ma quando uno dei due viene ucciso, la madre, anch’essa a capo di un’associazione criminale, arriva dall’Inghilterra per cercare vendetta.

Poi è la volta dell’interminabile film (di più di tre ore): “La vie d’Adele” di Abdellatif Kechiche già regista di “Cous Cous” e “Venere Nera” e a seguire il commuovente ma non convincente “Grigris di Mahamat Saleh-Haroun. La pellicola narra la storia di un ragazzo che sogna di diventare ballerino, con una gamba paralizzata. Il padre adottivo per sostenere le cure, dovrà affrontare dei loschi traffici…

 

benedetta parodi

I Menù di Benedetta: torta allo yogurt e coppa con frutto della passione

amici 12 moreno donadoni

Amici 2013 anticipazioni: la giuria blocca l’accesso in finale di Moreno