in

Cannes 2013: fuori concorso un pò d’Italia con Golino e Minervini

Il terzo giorno del Festival di Cannes 2013, prosegue  con l’arrivo  della Golino e di Minervini. Il primo caso è quello della debuttante alla regia Valeria Golino, con il suo “Miele”  film presentato in Un Certain Regard. In Italia il film, uscito il primo maggio, ha avuti pareri positivi. Il cast può contare su Jasmine Trinca, (che per altro, a Cannes, ha esordito e vinto grazie a Nanni Moretti, con “La stanza del figlio”), Vinicio Marchioni, Iaia Forte, Carlo Cecchi e Libero De Rienzo. “Miele” racconta la storia di una trentenne, Irene, che ha deciso di aiutare le “persone che soffrono”, i malati terminali, le cui sofferenze colpiscono la loro dignità e dar loro un  conforto finale.Valeria Golino

Nel secondo caso “Stop the Pounding Heart” conclude idealmente la  trilogia texana di Roberto Minervini iniziata nel 2011 con “The Passage”, quando ha raccontato la vita di una famiglia di allevatori di pecore.  Indagando  sulla provincia americana con la sua moralità sfalsata e  le sue contraddizioni e forte del successo ottenuto alla Mostra di Venezia 2012 con “Low Tide”,  il regista, in questo caso, si concentra su Sara, cresciuta seguendo i precetti  della Bibbia e l’insegnamento dei genitori ma entrerà in crisi dopo l’incontro con un giovane cowboy, che sconvolgerà la sua monotona esistenza. Il suo film con il suo stile semi-documentaristico sottolinea il realismo ma all’inizio  sembra asettico e freddo come i personaggi in scena che cambiano, poco per volta, acquistando chiarezza e fermezza. Un assaggio di italianità in attesa, dell’ultima fatica, di Paolo Sorrentino, martedì prossimo, in concorso con “La grande bellezza.”

Uno dei film più favoriti per la Palma d’oro,  “Le Passè”  del cineasta iraniano Asghar Farhadi,  già premio Oscar per “Una separazione” racconta, in una Parigi periferica e multietnica, il divorzio e le diverse vite tra  marito iraniano e moglie francese. Nel cast  l’attrice di “The Artist” Berenice Bejo che l’anno scorso è stata madrina del festival di Cannes. Altro nome in concorso il cinese Jia Zhangke, vincitore del Leone d’oro a Venezia nel 2006 con “Still Life”, che presenta quattro storie di corruzione e di violenza  in “A Touch Of Sin”, con l’attrice Zao Thao.

 

 

pasquale ballerino amici 2013

Amici 2013 anticipazioni, settima puntata: il ballerino Pasquale litiga con Luciano Cannito?

italia's got talent

Amici 2013 anticipazioni: la finale in onda il primo giugno? Inizio casting 2014