in

Cannes, i Grimaldi attaccano il film su Grace Kelly: “Tutta fantasia”

Realizzato in memoria di Grace Kelly e della sua straordinaria bellezza e personalità, il film “Grace di Monaco” di Olivier Dahan è destinato a suscitare grandi polemiche, a partire da quella creata dalla famiglia Grimaldi. I reali monegaschi hanno poco gradito il trailer del film su Grace, giudicato “tutto una farsa” per un film che nulla avrebbe a che vedere con la reale vita della principessa di Monaco.

grace-di-monaco-2014

Il trailer conferma la natura di assoluta ‘fiction’ del film, una pagina della storia del Principato, basato su riferimenti storici sbagliati e di dubbia letteratura“, si legge nel comunicato stampa dei Grimaldi, a pochi giorni dalla notizia secondo la quale “Grace di Monaco” aprirà la 67esima edizione del Festival di Cannes. Non a caso, il principe Alberto e le principesse Carolina e Stephanie non saranno presenti quest’anno alla serata di apertura del Festival.

Le polemiche dei Grimaldi erano già sorte durante la lettura della sceneggiatura, ritenuta particolarmente romanzata e per nulla fondata sulle numerose osservazioni fornite dal Palazzo. Secondo la famiglia monegasca, regista e produttori si sarebbero rifiutati di prendere in considerazione la reale e documentata storia di Grace per scopi puramente commerciali, in quanto ciò avrebbe significato ridiscutere totalmente la sceneggiatura e i personaggi.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Apple risarcita da Samsung: violati due brevetti ed è guerra aperta

Salvatore Cuffaro Nuovo LIbro

L’ex presidente e senatore Cuffaro anche in cella prende 6mila euro di vitalizio