in ,

Canone Rai 2016: i casi in cui non si paga

Continua la querelle sul Canone Rai 2016: come e quando si effettua il pagamento, cosa accade a chi non paga o non lo ha mai pagato negli anni precedenti, ma soprattutto quali sono i casi di esenzione a partire dal 2016 e quindi come si può evitare di pagare i 100 euro per la televisione pubblica. Sul sito che la Rai ha messo a disposizione per eventuali domande e dubbi, ecco tutti i casi che sono esentati dal pagare il canone Rai 2016.

Come avevamo già fatto presente, per evitare di pagare il canone Rai 2016 dovrà essere premura del cittadino presentare un’autocertificazione all’Agenzia delle Entrate per segnalare il mancato possesso di un apparecchio televisivo in casa (qui il modulo), il pagamento del canone da parte di un altro membro della famiglia oppure il possesso dei requisiti economici e di età per cui si è esentati.

Ci sono però altri casi esentati dal pagamento del canone Rai 2016; possono infatti non pagare la tassa per la televisione gli ospedali militari, case del soldato e sale convegno dei militari, gli appartenenti a forze NATO di stanza in Italia; lo stesso vale per i diplomatici e i consolari di Paesi stranieri in Italia nonché le imprese che esercitano l’attività di riparazione o commercializzazione degli apparecchi radiotelevisivi. Sono invece obbligati a pagare coloro che sono residenti all’estero ma in una loro casa italiana posseggono un televisore.

Credit Foto:  Concept Photo / Shutterstock

Candice Accola incinta: parto a sorpresa dell’attrice di The Vampire Diaries 7

convento degli orrori news

Convento degli orrori, abusi sulle suore: svelate ‘debolezze’ di padre Manelli