in ,

Canone Rai 2016 novità: come e quando pagarlo in bolletta, esenzioni e costo

La Legge di Stabilità 2016 ha portato una grande novità tra le bollette da pagare: da quest’anno infatti il Canone Rai non verrà più pagato tramite bollettino all’inizio dell’anno ma verrà addebitato direttamente nella bolletta dell’energia elettrica. Ma quali sono le novità per pagare il Canone Rai 2016? Ecco nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sul come, sul quando, sul costo ma anche chi è esente dal pagamento.

Il Canone Rai 2016 ha un costo ridotto a 100 euro rispetto ai 113,50 del 2015; il primo addebito avverrà nella fattura dell’energia elettrica in scadenza dopo il 1° luglio 2016 nella quale verranno addebitate tutte le rate da gennaio 2016. A partire dal prossimo anno invece se tutto rimarrà invariato, verrà suddiviso in dieci rate annuali con voce distinta nella bolletta. Chiunque è titolare di utenza di energia elettrica pagherà il Canone Rai: si presume infatti la detenzione dell’apparecchio nel caso in cui esiste “un’utenza per la fornitura di energia elettrica nel luogo in cui un soggetto ha la sua residenza anagrafica”.

Nel caso in cui questo non fosse corretto è necessario presentare un’autocertificazione all’Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio territoriale di Torino I – Sportello S.A.T con tempi e modi che verranno successivamente spiegati; la dichiarazione ha validità per l’anno in cui è stata presentata perciò andrà ripresentata ogni anno. Inoltre è stato aumentato a 8.000 euro il limite di reddito per il diritto all’esenzione dal pagamento del Canone Rai per chi ha più di 75 anni. Infine, chi ha seconde case con apparecchi televisivi, non dovrà pagare un secondo abbonamento: si è infatti chiamati a pagare un unico abbonamento per tutti i televisori posseduti “nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora, dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica”.

Credit Foto: MPanchenko / Shutterstock

De magistris attacco a renzi

Napoli, blocco auto revocato: da domani 4 gennaio 2016 si potrà circolare di nuovo

Isola dei famosi 2016 anticipazioni: ci sarà il Dopoisola con Chiambretti