in ,

Canone Rai sarà pagato da tutti e in base ai consumi

Il Governo di Matteo Renzi ha annunciato che il canone Rai non consisterà più in un’imposta di importo fisso per tutti i contribuenti, ma sarà flessibile e varierà a secondo dei consumi dei cittadini. Non è stato trovata ancora la modalità di versamento, ma non sarà attraverso la bolletta elettrica e neanche una gabella legata alla casa come avviene in Francia e in Germania.

Rai logo

A fronte del fatto che il 27% delle famiglie non paga il canone Rai, Antonello Giacomelli, sottosegretario alle Comunicazioni dichiara che: “pagheremo tutti e pagheremo con equità”. Il nuovo canone sarà legato ad un indicatore economico che rivelerà la capacità di spesa delle persone. Dal Governo assicurano che avremo un canone più leggero perché sarà pagato da tutti.

Altra direzione verso cui si muove il Governo Renzi è quella della quotazione della tv di Stato in Borsa. Magari solo una fetta minoritaria dell’azienda di Viale Mazzini per lasciare in mano pubblica il controllo della società e per recuperare risorse senza gravare ulteriormente sugli italiani che considerano il canone Rai, come evidenzia un’indagine Censis, l’imposta più odiata.

Seguici sul nostro canale Telegram

Arturo VIdal facebook

Juventus: per Vidal l’operazione prima del Mondiale (Video)

La Juventus è campione d’Italia. Sono 30!