in

Canottaggio, Mondiali: mediaglia d’oro per il 4 senza italiano

Giornata storica quella di oggi per il canottaggio italiano: il 4 senza azzurro infatti ha vinto la medaglia d’oro ai Mondiali, salendo nuovamente sul gradino più alto del podio a distanza di 20 anni dall’ultimo trionfo e ad 8 anni dall’ultima presenza dell’Italia tra le prime tre del Mondo.

Una gara che è stata compiuta e condotta dagli Azzurri in modo eccelso fin dalle prime battute nella batteria; il 4 senza italiano era composto da Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino che hanno chiuso in 5’46″780 precedendo Australia (5’48″740), che ha insidiato almeno inizialmente gli Azzurri e Gran Bretagna (5’49″000).

Un successo storico dunque che torna a far brillare la tradizione del canottaggio italiano ad un anno dalle olimpiadi di Rio 2016; l’oro a questi mondiali di Aiguebelette potrebbe essere solo l’inizio: ora non resta che attendere, il giudizio finale verrá dall’acqua e dalla forza degli  Azzurri.

Israele una startup per avvicinare le donne alla scienza

Settimana della Scienza 2015: ecco l’elisir di lunga vita

Mito settembreMusica 2015

Mito settembreMusica 2015: dal 5 al 24 la musica invade Milano e Torino