in

Cantine Aperte 2015: date ed eventi, dal Veneto alle Langhe, per riscoprire il vino

Amate il vino e gli itinerari multisensoriali suggeriti dal Nettare di Bacco? L’appuntamento che fa al caso vostro si chiama Cantine Aperte: anche nel 2015 la rassegna nazionale messa a punto dal Movimento Turismo del Vino è pronta ad immergervi in un’atmosfera suggestiva, regalandovi, oltre al piacere di una prelibata degustazione, un’esperienza in cantina o in vigna impareggiabile.

Quali le date da segnarsi in agenda? Nella maggior parte delle regioni Cantine Aperte 2015 si svolgerà nel weekend di sabato 30 e domenica 31 maggio; fortunati gli amici calabresi (dove sono programma eventi anche martedì 2 giugno) e ancora di più quelli toscani e lombardi (dove gli appuntamenti proseguono sia il che il 2 giugno). Anche in Abruzzo sarà possibile visitare le cantine fino al 2 giugno, ma solo su prenotazione.

Il format è sempre il solito: un evento enoturistico insolito, dove gli eno-amatori hanno l’opportunità di entrare a contatto diretto con la realtà del territorio, scoprendo le cantine e acquistando direttamente i prodotti in loco. Quali sono le novità dell’edizione 2015? Vino e fotografia vanno a braccetto in occasione del contest per Instagramers “Bevi cosa Vedi”, che premierà le fotografie migliori che immortalano il connubio tra vino e territorio.

Tra i tanti eventi in programma in tutta Italia, oggi vi raccontiamo in particolare che cosa riservano agli amanti del vino le regioni Veneto e Piemonte. Tra gli appuntamenti in provincia di Verona, vi segnaliamo in particolare quello della Tenuta La Ca’ di Bardolino, dove il 31 maggio dalle 10 alle 18 è in programma un’intera giornata per avvicinarsi ai segreti della cantina e del territorio, esplorati anche attraverso la mostra fotografica a cura dell’associazione OcchiodiMichelangelo (il prezzo, comprensivo di calici e di una serie di degustazioni dei vini della tenuta, è di 5 euro, prenotazione obbligatoria per gruppi superiori alle 10 persone al numero 0456212733 o via mail a  cantina@tenutalaca.it). Sui Colli Euganei, in provincia di Padova, è d’obbligo una visita all’Azienda agricola Ca’ Lustra, dove la mattina fino alle 10:30 si potranno esplorare i vigneti e poi, per tutto il giorno, visitare le cantine (apertura 31 maggio dalle 9:30 alle 18:30, info ai contatti 0429-94128 o 337-521596, mail info@calustra.it). Fittissimo, comunque, è l’elenco degli eventi: scopriteli tutti qui.

Il Piemonte non vuole essere da meno e mette in piedi un programma sensazionale di appuntamenti. Nelle Langhe, a Cisterna d’Asti, vale la pena visitare l’antica Tenuta La Pergola, dove vino fa rima con musica (30 maggio), o la cantina Vini Carussin di San Marzano Oliveto per degustare i migliori vini contadini del territorio ed eventualmente partecipare a un corso di cesteria (31 maggio, qui tutti i dettagli dell’evento a pagamento). Voglia di trascorrere due giornate col vignaiolo? All’Azienda vitivinicola Pierangelo Iglina, sempre nell’Astigiano, sono in programma passeggiate, gare di pittura con i bambini, cene e pranzi.

Siamo convinti che non vorrete perdervi questi sensazionali itinerari del vino. Cosa aspettate a prenotare una camera in offerta? Chi vive in Piemonte, scopra su UrbanPost Viaggi un altro appuntamento…prelibato: si tratta del Festival del Risotto, che animerà i weekend di Biella fino al 2 giugno.

(immagine tratta dalla pagina Facebook di Movimento Turismo del Vino Italia)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Totti Gerrard

Roma, Totti su Gerrard: “Liverpool deve essere onorato di avere un top 3 dei migliori al mondo”

Inter, su Yaya Touré anche il Chelsea di Mourinho