in ,

Capelli bruciati alle punte, 3 modi per curarli e proteggerli in semplici mosse

Doppie punte, capelli sfibrati, sottili e bruciati? Il rimedio c’è, ma ci vuole tanta pazienza. Phon, piastra e prodotti chimici per capelli sono i vostri più grandi nemici, ma eliminarli completamente non sarebbe affatto possibile. Seguite questi consigli per curare e proteggere la vostra chioma in sole 3 mosse.

TAGLIARE. La prima mossa è dare un taglio netto. Con l’arrivo dell’estate, sbizzarritevi e chiedete al vostro parrucchiere di fare un bel taglio scalato, che si adatti bene al vostro viso. Se proprio siete affezionate alla vostra lunghezza, spuntate di 2/3 centimetri. Più il capello è danneggiato, più dovrete tagliare. Arrendetevi. PROTEGGERE. Ora che avete cambiato look, cercate di usare il meno possibile tutti gli apparecchi elettronici per lo styling del capello. Considerando che a breve le temperature saranno molto alte, coprite la testa con un cappello, in modo da proteggere anche i vostri capelli. I raggi solari e l’aria calda del phon e della piastra potrebbero nuovamente rovinarli.

RISTRUTTURARE. Non basta tagliare e proteggere, ma è necessario anche curare. Prodotti a base di aminoacidi e pantenolo sono l’ideale per la ristrutturazione totale del capello. Applicateli dopo il lavaggio e aggiungete anche del balsamo a base di avocado e mela verde. Prima dell’asciugatura, potreste spalmare un po’ di olio di Argan. Durante le giornate passate in spiaggia, applicate uno spray a base di aloe vera per proteggervi dai raggi UV.

Photocredit: Stockyimages / Shutterstock.com

Fabio Colloricchio scelta

Uomini e Donne gossip: il buongiorno di Fabio Colloricchio e Nicole Mazzocato su Instagram

amazon abiti lunghi, come abbinare vestiti lunghi, vestiti lunghi da sera, tendenze moda estate 2015

Tendenze moda estate 2015, come abbinare un abito lungo nelle occasioni informali