in ,

Capello, in Russia guadagna 7 milioni di euro: svelate le cifre del contratto

E’ scoppiato un nuovo caso attorno all’allenatore della nazionale russa Fabio Capello; a sollevare il polverone è stato il giornale indipendente Novaya Gazeta che ha svelato le cifre del contratto che l’allenatore italiano ha firmato nel 2014 con la Federazione russa e che non hanno fatto che alimentare le polemiche attorno a lui e al suo operato.

L’ex tecnico di Roma e Juventus guadagnerebbe infatti circa 7 milioni di euro a stagione, conditi con un numero di bonus che fa crescere ancora di più la cifra netta percepita; inoltre, tra le clausole dell’accordo c’è la libertà di recedere dal contratto a favore di Capello senza pagare penali mentre in caso di esonero la Russia sarebbe costretta a continuare a percepirgli lo stipendio.

Subito sono arrivate una serie di no comment da parte dei massimi organi della federazione russa mentre il figlio-agente di Fabio Capello si è limitato a sottolineare la sua incredulità di fronte al fatto che il contratto sia stato reso noto visto che entrambe le parti avevano firmato un accordo di segretezza. Di certo il caso non finirà qui e in caso di mancata qualificazione ad Euro 2016 potrebbe scoppiare un vero e proprio putiferio.

Voti Fantacalcio

Torino ultimissime, Glik sul derby: “Non importa chi segna, bisogna vincere”

Ponte primo maggio 2015 dove andare: offerte per l’Europa e l’Italia