in

Capodanno 2015 a Cagliari: feste, eventi e veglioni

A Cagliari l’amministrazione comunale in vista del veglione di Capodanno, per invitare i suoi cittadini a dare addio al 2014 nel migliore dei modi, ha pensato alla formula del “Capodanno diffuso”. Quattro tra le principale piazze della città saranno allestite ed animate ognuna da uno spettacolo diverso, al fine di soddisfare le diverse esigenze ed aspettative dei cittadini e visitatori presenti nell’isola. Un progetto che costerà alle casse del Comune 150mila euro e si prefigge di regalare spensieratezza e divertimento a chi volesse dare il benvenuto al nuovo anno sotto le stelle, in compagnia di amici.

Ecco quali saranno le quattro piazze cagliaritane dove festeggiare il Capodanno 2015:

Piazza Palazzo diventerà location speciale per l’occasione, liberata dalle macchine e tornata a disposizione dei cittadini, ospiterà lo spettacolo del noto gruppo Kma Congreation. Qui sarà allestita per la sera del 31 dicembre e il pomeriggio del 1° gennaio una installazione interattiva video e audio, che permetterà agli spettatori di diventare veri performer e partecipare attivamente allo spettacolo, al suono della musica del compositore Peter Broderick.

Nel Quartiere di Marina lo spettacolo sarà diretto da Cristina Rizzo e Dj Palm Wine con la loro Bolero Rapsodia, un percorso coreografico figlio del famoso Bolero di Ravel, musica coinvolgente e sensuale caratterizzata da ritmi e medolie tropical.

Nella Piazza Yenne musiche e intrattenimento saranno affidati ai Tambours Du Bronx, musicisti di fama internazionale provenienti dalle periferie di Nevers, in Francia, suonatori di bidoni metallici usati alla stregua di tamburi africani. Daranno vita ad uno spettacolo unico nel suo genere, una miscellanea di vecchio e nuovo che si incontrano: ritmi della tradizione tribale, africana, realizzati con l’elemento metallico figlio della civiltà industriale.

Il Bastione Santa Croce sarà la location che ospiterà la Swing Band, che darà vita ad una proiezione che riprodurrà ambientazione e fascino tipici dell’era del proibizionismo mood anni ’20, ’30 e ’40. Animazioni video allo scoccare della mezzanotte e l’apertura dello spettacolo, prevista per le ore 22.30 con DJ set elettro-swing, sarà seguita a partire dalle 23.15 dal concerto della Swing Band fino alle ore 00.45, per poi chiudersi ancora con DJ set fino alle 02.00.

Quello cagliaritano sarà un Capodanno di festa itinerante dislocata in 4 piazze, e non solo il 31 dicembre. A Pirri, nell’hinterland, sono tre gli appuntamenti musicali firmati ed organizzati dal Conservatorio Giovanni Pierluigi da Palestrina: sabato 20 dicembre con un gruppo jazz nella Casa Campidanese Saddi-Grippo; il 28 dicembre con un coro di voci bianche nella Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo; il 6 gennaio con un quartetto d’archi nei locali della Vetreria.

anticipazioni fiction mediaset 2015 le tre rose di eva

Fiction Mediaset 2015: “Le tre rose di Eva 3” ultime anticipazioni e new entry

Ricette Dolci dopo il tiggì: la torta albero di Natale di Anna Moroni