in ,

Capodanno 2015: botti illegali sequestrati in tutta Italia

A poche ore dal saluto ufficiale del 2014, a poche ore dalla mezzanotte, affinché il Capodanno 2015 sia il più sicuro possibile, continuano i sequestri in tutta Italia di botti illegali. Solo ieri, giorno della vigilia, infatti, secondo gli ultimi dati diffusi, sono stati requisiti  nella Capitale ben 1200 kg di fuochi d’artificio con cui ignari acquirenti si sarebbero apprestati a salutare nel migliore dei modi l’arrivo del nuovo anno rischiando, però, di vedersi rovinata la festa. A Napoli, ma in tutta la Campania, sono stati espropriate ben 5 tonnellate di botti illegali solo negli ultimi quindici giorni con decine di persone denunciate.

Fra i botti illegali sequestrati dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza, moda di questo Capodanno 2015, vi è anche il cosiddetto babà, el pipita e le bombe dedicate all’allenatore del Napoli Rafael Benitez che ha recentemente portato la squadra partenopea a vincere la Supercoppa nella partita contro la Juventus.

photo credit: fabiogis50 via photopin cc

Claudia Galanti prime foto dopo morte Indila

Claudia Galanti a Milano: le prime foto con Arnaud Mimran e figli dopo la morte di Indila

Ultime notizie calciomercato Napoli: sfumato Darmian, si punta Giulio Donati