in

Capodanno 2015 in Calabria: feste, eventi e veglioni

Perché non trascorrere il Capodanno 2015 in Calabria? La regione, oltre allo splendido mare, ha molto altro da offrire soprattutto spostandosi verso l’entroterra. Oltre i classici eventi nelle piazze dei centri più importanti come Reggio, Catanzaro Cosenza vi consigliamo di vivere l’atmosfera del capodanno respirando la salubre aria della Sila. Purtroppo però, il cambiamento climatico non ha ancora fatto scendere neanche un fiocco di neve mandando in crisi i diversi impianti della zona, che nonostante ciò meritano ugualmente.

Per trascorrere un Capodanno indimenticabile consigliamo un soggiorno al resort Borgo Citerium a Cerisano nelle Serre Cosentine, a pochi km dal Parco Nazionale della Sila. Qui potrete visitare questo splendido borgo medievale dove le tradizioni sono rimaste intatte come quelle di un tempo. Il resort offre un cenone davvero ricco a base di pesce, musica e animazione condito dall’immancabile spettacolo pirotecnico. Zona ideale se volete rimanere immersi nel verde e nella tranquillità se invece amate il caos tipico dell’ultimo giorno dell’anno vi consigliamo di spostarvi nella vicina Cosenza.

Se invece volete trascorrere il Capodanno vicino al mare non potete fare a meno di andare a Reggio Calabria dove il Regent Hotel, a ridosso della mitica Riviera della Fata Morgana, tra il verde degli ulivi e il profumo dei limoni organizza un grandioso cenone a base di pesce. La mattina seguente, dopo i festeggiamenti durati tutta la notte non potete mancare di fare il bagno di Capodanno, non importa se c’è vento o piove ormai, per la popolazione reggina è diventata una tradizione di buon auspicio per l’anno appena iniziato.

Andrea Loris Stival pm non firma nulla osta restituzione salma

Omicido Andrea Loris Stival, ultimi aggiornamenti: pm non firma nulla osta restituzione salma

Dear Jack a Sanremo 2015

Sanremo 2015 cantanti: esplode la gioia dei Dear Jack (video)