in

Capodanno 2015 in camper: dove andare, dove sostare, cosa fare

Il bello di scegliere il camper come mezzo per i propri viaggi è la grande flessibilità che regala. Se siete dei camperisti ecco una guida con tutte le informazioni più utili per festeggiare alla grande senza alcun disagio questo Capodanno 2015. Iniziamo dalle questioni prettamente logistiche.

Avete tutta l’Europa che si offre a voi per un Capodanno dove vi pare, quando e come vi pare: l’unico ostacolo potrebbe essere determinato dalla logistica legata a dove dormire al sicuro. Fate così, aprite la cartina e scegliete soltanto dove volete essere stanotte, in base alla meta selezionata consultate questo sito davvero prezioso che vi segnala le aree di sosta, i camping, i servizi disponibili e la loro qualità limitrofi alla zona che avete scelto in Europa. Se siete intenzionati a restare in Italia questo sito si concentra sulle aree di sosta nel Belpaese fornendo descrizioni e foto.

Potrebbe rendersi necessario optare per un campeggio che garantisca una serie di comfort maggiori rispetto ad un’area di sosta e, soprattutto, sicurezza più elevata e riparo in una nottata in cui le strade saranno un fiume in piena. In questo caso potete trovare qui tutti i camping italiani recensiti e fotografati con prezzi e servizi a disposizione; qui, invece, trovate tutti i camping europei.

Adesso veniamo alla parte più divertente: dove andare? Avete mai pensato al mare nella stagione invernale, Bertè a parte? Se siete in coppia prendete e partite alla volta della spiaggia più vicina in cui siano garantiti dei fuochi artificiali: quasi tutte le città di mare tengono a regalare questo spettacolo, rinomati quelli di Rimini, Livorno e, ovviamente, Napoli. Non dovete prendere nulla, se non del buon vino in un’enoteca che trovate sulla strada; una volta arrivati sceglietevi un angolo riparato e brindate al nuovo anno al calduccio guardando lo spettacolo pirotecnico. Vi addormenterete con il rumore del mare a dicembre; magari dopo aver visto l’alba e aver condiviso copiosi brindisi.

Un’opzione altrettanto romantica potrebbe essere il lago, con la sua intrinseca e bella malinconia. Da Como al Trasimeno avete l’imbarazzo della scelta, a proposito di Como, se passate di lì ecco alcune alternative. Se volete approfittare del Capodanno per farvi un giro in qualche borgo medievale e di rilevanza paesaggistica ed artistica siete in Italia…siamo letteralmente assediati da piccole perle delle quali non conosciamo l’esistenza e la bellezza. Ecco qualche idea fra le tantissime che il Paese offre, se la vostra rotta è a nord considerate: Etroubles, San Lorenzo in Banale, Travesio Borgo di Toppo, Volpedo, Asolo, Castell’Arquato, Vernazza, Zavatterello. Al centro scegliete fra: Montemerano, Oratino, Frontino, San Leo, Norcia, Sperlonga, Rocca San Giovanni. Al sud, invece, potete attingere fra: Atrani, Castelsardo, Vico del Gargano, Pietrapertosa, Cefalù, Stilo.

Comandante Giacomazzi sotto interrogatorio

Norman Atlantic, naufraghi sbarcati a Brindisi: il capitano Giacomazzi sotto interrogatorio

Vinti 18 milioni con schedina da 1 euro

Superenalotto milionario a Castellammare di Stabia: vinti 18 milioni con schedina da 1 euro