in ,

Capodanno 2016 idee: 8 cibi da mangiare per augurarsi fortuna

L’ultimo dell’anno, ma anche il primo dell’anno, è considerato ben augurante mangiare cibi legati alla prosperità, e quindi tutti quelli che sono in semi e in chicchi. Cominciamo con il riso, che porta bene. Bella l’idea del riso Venere, quello nero, da condire con scampi o gamberetti rosa, o pezzettini di salmone… un tocco di colore diverso in tavola.

Proseguiamo col salmone (fresco e affumicato) su crostini caldi e riccioli di burro. Con sopra grani di pepe verde. Crostacei di tutti i tipi, mescolati a uva e noccioline tritate, e a melagrana. Un filettino al pepe verde, ci sta tutto. Ma anche il maiale è di buon augurio: cotechino, zampone… devono essere in tavola in queste occasioni. Almeno una fettina è d’obbligo, con le lenticchie. Lenticchie: immancabili, simbolo di ricchezza dai tempi antichi, una volta si usava donare un portamonetino pieno di questi legumi, augurando che potessero trasformarsi in soldi. Chicchi d’uva: mangiarne 12 al ritmo dei 12 rintocchi delle campane di mezzanotte tra il 31 e l’Uno, porta soldi e fortuna in gran quantità.

Per i dolci, evitiamo magari i dolci natalizi, e buttiamoci sui dolci a cucchiaio, o mignon divertenti e colorati. Riempiamo i flûte di chicchi di melagrana e versiamo dello champagne, l’effetto è bellissimo, oltre che buono. Le bollicine infatti portano bene, italiane & francesi, a scelta, rendono effervescenti! E fanno brillare! (a giuste dosi…)

Photo Credit: Moving Moment / Shutterstock

influenza intestinale 2015, influenza intestinale bambini, influenza intestinale sintomi, influenza intestinale dieta, influenza intestinale cosa mangiare, influenza intestinale bambini rimedi naturali,

Influenza intestinale 2015 bambini: rimedi naturali per farli sentire meglio

film 2015 classifica

I 10 film migliori del 2015: le pellicole indimenticabili, se non le avete viste dovete rimediare