in

Capodanno 2017: 5 idee per un viaggio bellissimo e alternativo che vi farà “staccare” dal mondo

Dove andare per vivere un Capodanno alternativo e curioso? Se siete stanchi dei soliti cenoni interminabili e volete salutare l’Anno Nuovo in modo inedito, continuate a leggere per scoprire 5 bellissime idee di viaggio.

Walk & Love. Che ne direste di raggiungere un piccolo rifugio in montagna, riscoprendo il piacere di stare insieme, facendo escursioni e magari dandovi ai balli popolari? L’associazione “Tra Terra e Cielo” (www.traterraecielo.it) propone un viaggio green-friendly nel cuore del Parco dell’Appennino toscano, a 1.208 metri di altitudine: 13 giorni, tra il 27 dicembre e l’8 gennaio, da vivere tra giochi, storie, scrittura creativa, laboratori, passeggiate e buon cibo macrovegano. L’ideale per chi vuole “staccare” dal mondo, allontanandosi dai rumori e dalle scadenze della vita di tutti i giorni.

Alla scoperta dei castelli dell’Emilia-Romagna. Non avete mai visitato l’entroterra romagnolo? Le vacanze di Natale sono una buona occasione per concedersi una gita fuori porta alla scoperta di uno dei bellissimi manieri medievali costruiti tra le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. Per un viaggio suggestivo, che si snoda tra storia e leggenda.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER IL CAPODANNO SU URBAN POST!

Sul Delta del Po, in provincia di Ferrara. Amate la natura e siete alla ricerca di una proposta alternativa di cui approfittare durante le vacanze di Natale? La più vasta zona umida d’Italia rappresenta un vero e proprio paradiso naturale per turisti, birdwatchers e biologi, che potranno riscoprire un’ampia area verde circondata pinete, oasi e boschi secolari. Sul portale www.podeltatourism.it trovate varie proposte anche in questo periodo dell’anno, che spaziano dalle escursioni in barca sulle Valli di Comacchio alla fotografia naturalistica.

Sulle Prealpi Carniche, alla scoperta del magico borgo di Poffabbro. Mai visitato la provincia di Pordenone? Tra i luoghi che meritano di essere scoperti c’è senz’altro questo antico borgo dall’architettura rurale, con le tipiche case in pietra dai ballatoi in legno. Da non perdere una visita ai curiosi presepi che illuminano tutto il paese in questo periodo dell’anno, così come un assaggio di frico, piatto tipico a base di formaggio fuso.

In Slovenia, tra grotte e manieri. Tra le “chicche” del paese merita senz’altro di essere citato il castello di Predjama, che ha la particolarità di essere il più grande castello di grotta in tutto il mondo oltre ad essere legato alle appassionate avventure del cavaliere Erasmo. Un luogo ancora più magico d’inverno, quando la neve lo ricopre di un candido manto. Prima di mettervi in viaggio, vi consigliamo di verificare date e orari di apertura sul portale www.postojnska-jama.eu.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

referendum costituzionale pro e contro

Referendum 4 dicembre, Sì o No? I pro e i contro della Riforma Costituzionale

ios 10

Aggiornamento iOS 10.2 Beta 3 release iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2 tutte le novità del Beta Program