in ,

Car2go, il car sharing di Smart: una sfida all’ultima Card, chi la dura…la vince!

Ci sono giorni in cui ci crediamo più furbi degli altri. Una mattina ci svegliamo, veniamo a scoprire di una novità, un’offerta imperdibile.“Amore, hai sentito che fino a lunedì 30 compreso chi si iscrive a Car2go non paga la quota d’iscrizione?”

Bella lei, mia madre. Lei che segue mille telegiornali al giorno. Lei che non fa a tempo ad alzarsi dal letto che ha già un giornale in mano. Lei che si informa, chiede, sbircia, fa, briga e disfa….Lei! E poi arrivo io. Sempre in ritardo su tutto: moda (sfoggio sempre quella della stagione precedente), notizie, informazioni, news, curiosità… Sempre. E in questo caso non son stata da meno!

Mi faccio dare l’indirizzo (da mia madre ovviamente…e da chi se no?!) , organizzo la seconda parte della mia giornata e il planning è fatto: “h.15.30-salto rapido al centro Smart per iscrizione, h.17- incontro con Urban Post, h. 20 -appuntamento da Cristina per unghie” (mi è saltata l’unghia dell’alluce…Ci sono i periodi in cui le sfighe vanno sempre  a braccetto, inutile opporsi. Vanno accettati, punto.)

car2go card

Io e la mia Kitchy  troviamo parcheggio dove non si potrebbe…Ah, per chi ancora non lo sapesse, Kitchy è la mia macchina. Una semplicissima Toyota Aygo grigio canna da fucile rivisitata e corretta dalla sottoscritta. Definirla “kitch” è un complimento.

Dicevamo… Troviamo parcheggio dove non si potrebbe. A tutti gli ausiliari del traffico che stanno leggendo questo articolo tengo a sottolineare che si trattava di una questione di 5 minuti! Quattro frecce immancabili per una commissione rapida e indolore.

Scesa da quella macchina lo scenario che mi si apre davanti agli occhi è il seguente: uomini, donne, vecchi, bambini, cagnolini, biciclette, skateboards….mancava solo il giullare sui trampoli e avevamo fatto l’en-plein! Tutti- e quando dico tutti intendo proprio dire TUTTI- in coda davanti alla Smart. Mmmm… Era il caso di ammetterselo: forse non ero l’unica ad esser venuta conoscenza dell’offerta Car2go.

Forse mia mamma non è l’unica fonte di informazioni del mondo. Forse- e ribadisco forse- da domani non ci sarà mattina in cui comincerò la giornata senza aver letto un giornale…ma come disse la buona, vecchia e saggia Rossella Ohara “domani è un altro giorno” e ci si penserà. Ora c’è qualcos’altro a cui devo pensare, tipo come mettermi in coda.

Eh si, non è mica così scontato! Non è come al supermercato, dove scegli la corsia che ti ispira di più ( io solitamente scelgo tra i miei numeri preferiti…). Qui signore e signori si trattava di una vera e propria battaglia! Mi posiziono dietro una signora dal gambaletto importante : lei sapeva che non sarebbe stata una passeggiata per le sue vene varicose e si era attrezzata a dovere. Lei sapeva che ci sarebbero volute ore di attesa. Lei sapeva. Mia mamma sapeva. Insomma: tutti sanno sempre tutto tranne me!

car2go coda

 

Non faccio in tempo a prender posto nella fila che una ragazza dagli occhi irrorati di sangue e dalla pazienza decisamente esaurita mi fulmina con lo sguardo-e non solo-“la fila fa una curva, non comincia da qui. Qui ci siamo noi che aspettiamo da prima…” e mi indica l’ultima persona dietro alla quale mi sarei dovuta mettere: forse mi conveniva riprendere la Kitchy per raggiungerla! No…no…no: non ce la posso fare. Ho un appuntamento di lavoro. Mollo il colpo, ripasso più tardi…Tanto è aperto fino alle 20, chi vuoi che ci sia alle 19?!?

Beh…penso proprio che abbiano fatto tutti lo stesso ragionamento mio, visto che ci siamo ritrovati ad esser sempre gli stessi, lì, in quel tanto ambito punto Smart, fieri di combattere in una sfida all’ultima Card!

Un dubbio mi sorge spontaneo. Per esserci così tanta gente in attesa, la quota d’iscrizione non può che essere super cara…. Chiedo in giro ( anche perché il bello di queste occasioni è che si fa amicizia con tutti…tranne quella dagli occhi irrorati di sangue). “Ragazzi, scusate…ma quant’è il risparmio iscrivendosi entro oggi?”…”19 euro! Risparmi 19 euro di iscrizione!”.

Eh si.  Noi lì tutti in fila per ore per risparmiare 19 euro. Eh si. La crisi c’è per davvero!

Ma il colmo sarebbe stato prendere la multa aspettando di ricevere la Smart Card. Risparmiare 19 euro per prenderne oltre 100 di multa….Io sono bravissima in questo. Ma a sto giro la sfiga non mi ha degnata di uno sguardo. Strano ma vero.

Un santo mi prende per mano e mi porta ai pc nell’angolo: “ Vedi…qui puoi iscriverti da sola saltando la coda. Poi entro il 12 vieni a ritirare la tessera.”. Leopoldo si chiama. San Leopoldo, da lunedì.

La gente davanti alle iscrizioni al pc mal spiegate dà il peggio di sé. Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare. Ho visto un uomo mandare a quel paese sua moglie che dal telefono non riusciva a fornirgli i dati richiesti. Ho visto una figlia urlare in faccia al padre che aveva osato uscire a fumarsi una sigaretta lasciandola sola a compilare. Ho visto una donna in preda all’ira funesta sbattere la borsa per terra per poi abbandonare sconfitta…Ho visto tutto e non posso che dire “grazie!”: quanto mi diverto  io in questi contesti non ve lo posso spiegare!

Dopo svariati tentativi eccola lì, a fissarmi…La scritta “termina l’iscrizione”. Nella mia testa parte un applauso…  Ah no: era la suoneria di Leopoldo! Mollo il punto Smart facendomi spazio tra la folla e sentendomi l’eroina del giorno. L’indomani sarei andata a ritirare la mia tessera Car2go!

Calendario i-phone, martedì 01 ottobre 2013: h.10-incontro con Urban Post, h.14.30-ritirare Car2Go Card.

Penso di non aver mai fatto così tante domande in una giornata sola. “Ma per aprire la macchina come si fa? E per terminare il noleggio? E se devo fare benzina? E per il parcheggio? E se non c’è una macchina in zona quando devo rientrare? E se passo nelle zone a traffico limitato? E se…? E se…? E se…?”. I responsabili al desk non sapevano più se ridere o piangere. Penso abbiano stappato una bottiglia non appena me ne sono andata!

car2go caramelline 2

I vantaggi pare siano i seguenti:

-disponibile sempre e ovunque (grazie all’app Car2go)

-senza postazioni di noleggio fisse

-il parcheggio è gratuito strisce blu o gialle)

-solo 29 centesimi al minuto ed è tutto incluso

-area C compresa

Si. Mi hanno convinta! Proviamoci! Ecco, mi sono dimenticata di fare una domanda. Ma se mi dovessero tamponare? Beh dai…. Glielo chiederò la prossima volta. Adesso li lascio riposare.

Per ora mi accontento della mia Card. E delle caramelline gommose che mi hanno regalato a forma di macchinina. Marghe-Car2Go: 1-1, palla al centro. Il resto della partita è ancora tutto da giocare.

Seguici sul nostro canale Telegram

Anna Tatangelo smentisce: “Pancino sospetto? Avranno sbagliato lato”

Cartellino Azzurro

Cartellino azzurro per chi bestemmia in campo