in ,

Carabiniere ucciso a Carrara, killer confessa: “Mi sono voluto vendicare”

Secondo la sua malsana convinzione, che lo avrebbe portato in dieci anni a covare un odio diventato incontenibile, Antonio Taibi, il maresciallo 47enne assassinato questa mattina a Carrara, avrebbe fatto passare guai giudiziari ai suoi due figli, finiti dietro le sbarre per questioni di droga.

“Ha rovinato la vita a me e ai miei figli, mi sono vendicato”, queste le parole pronunciate da Roberto Vignozzi, il 72enne postino in pensione reo confesso del delitto, quando si è presentato in caserma per costituirsi. Per questo avrebbe premeditato l’efferato delitto, consumatosi questa mattina nel pianerottolo di casa della vittima, chiamata ad aprire la porta dopo che l’assassino aveva citofonato alla sua porta, freddandolo sul colpo una volta trovatoselo davanti.

Da ore sotto interrogatorio dai carabinieri del comando provinciale, l’uomo, che si trova in stato di fermo, ha dunque ammesso di aver “compiuto l’omicidio per vendetta”.

leonardo dicaprio film in uscita, scorsese di caprio

The Audition, il corto di Scorsese che fa litigare Di Caprio e De Niro

Shaw Mendes cantante

Spotify classifica Italia, “Sorry” Bieber ma Stitches di Mendes ti sorpassa