in

Carla Fracci a “Io e te”, Pierluigi Diaco rimprovera Santino Fiorillo: poi gela Sandra Milo per una battuta

Sembra davvero che non possa esserci una puntata di “Io e te”, noto programma di successo di Raiuno, in onda tutti i giorni dalle 14 in poi, senza che non ci sia una gaffe o un rimprovero di Pierluigi Diaco, giornalista e conduttore, che da quanto si è visto ama tenere tutto sotto controllo e odia nella sua trasmissione imperfezioni, sbavature ed eccessi. Con Carla Fracci poi…

Carla Fracci a “Io e te”, Pierluigi Diaco rimprovera Santino Fiorillo: «Come ti permetti?»

Dopo aver bacchettato Vira Carbone per aver lasciato il telefonino accesso in puntata e Umberto Smaila per una sua battuta hot, oggi Pierluigi Diaco ha ammonito, neppure troppo velatamente, Santino Fiorillo, presenza fissa di “Io e te”, a cui spetta il compito di servire nel corso di un’intervista “l’ultima domanda” su un piatto d’argento. Ma veniamo al fatto. Ospite del programma di oggi, 22 agosto 2019, è stata Carla Fracci, diva e icona indiscussa della danza. Beh, Santino Fiorillo è stato rimproverato da Pierluigi Diaco per aver dato del ‘tu’ alla signora Fracci, la quale non solo ha dichiarato di non essersela presa minimamente né di averla vista come una mancanza di rispetto, ma ha invitato il giovane a darle del “tu” tranquillamente. Imbarazzato Fiorillo ha chiesto poi a Carla Fracci del suo rapporto speciale col poeta ermetico Eugenio Montale. Visibilmente urtato Diaco ha ascoltato la risposta della signora e ha chiuso la questione dicendo: «La seconda domanda birichina, caro Santino, che avevi in mente di fare, gliela potrai fare in seconda serata qualora dovessimo avere di nuovo ospite la signora Fracci!». 

«Tutta un’altra cosa!», dopo l’episodio di Carla Fracci, il siparietto con Sandra Milo

Ma non è finita qui. Un altro momento di smarrimento è avvenuto nel corso della diretta di “Io e te”. Nello spazio dedicato alla “Posta di Sandra”, con protagonista la Milo, grande attrice del nostro cinema che Diaco ha voluto nel suo programma, ad un certo punto si è finiti a parlare di giovani e cellulari. «Ne vedo tanti. Con questi cosi neri in mano! Sono neri, no?», ha chiesto Sandra Milo al conduttore, che ha esclamato: «Beh, possono essere colorati anche con… come si chiamano copertine!». «Cover!», ha interrotto Valeria Graci, a cui spetta il compito di leggere le lettere che i telespettatori inviano alla Milo. «Ma scusate, le cover girl…», ha chiesto spaesata Sandrocchia, come la chiamava Fellini. E a quel punto, rosso per l’imbarazzo, Diaco ha esclamato: «No, Sandra, le cover girl sono tutta un’altra cosa…!». A chiudere il siparietto Valeria Graci, di cui ricorre oggi il compleanno, che ha detto ridendo: «Mi si è aperto il vestito!». Che dire? Il bello della diretta!

leggi anche l’articolo —> Barbara Bouchet ospite a “Io e te”: la gaffe (im)perdonabile di Pierluigi Diaco

Lampedusa, turista si arrampica per fare una foto: sfiorata la tragedia all’Isola dei Conigli

Martina Nasoni Instagram: décolleté strizzato in un micro bikini rosso