in ,

Carlo Tavecchio si è dimesso: l’annuncio dopo vertice-lampo Federcalcio

Carlo Tavecchio si è dimesso. Dopo tante polemiche seguite alla esclusione della nazionale di calcio italiana dal prossimo Mondiale 2018 in Russia, il presidente della Federcalcio ha rassegnato le sue dimissioni. E’ accaduto poco fa, durante il Consiglio Federale in corso a Roma.

Poco dopo le 12:30 di oggi, lunedì 20 novembre 2011, a seguito di un breve e commosso intervento, Carlo Tavecchio ha confermato i rumors che già dalla serata di ieri lo davano in procinto di dimettersi. Il neo ex presidente dopo l’annuncio ha chiesto un ultimo estremo gesto di responsabilità: un passo indietro di tutti i consiglieri. Richiesta, la sua, subito accolta dai presenti. L’intero Consiglio è stato dunque letteralmente azzerato, come chiedevano a gran voce da giorni Calciatori e Lega Pro, il mondo della politica e i vertici dello sport italiano.

Tavecchio si è dimesso suo malgrado, giacché non aveva fatto mistero della sua volontà di restare a capo della Federcalcio. Una decisione molto sofferta, la sua. Aveva addirittura chiesto un rinvio di due settimane per aspettare il rientro in Consiglio dei voti favorevoli di Lega A e B, come gli chiedevano i grandi club, in primis la Juventus, preoccupati che le sue dimissioni adesso possano mandare all’aria tutto l’assetto calcistico italiano.

Questa mattina, però, dopo le ennesime pressioni del ministro Lotti, e alla luce dell’esito sfavorevole del Consiglio direttivo della Lnd, Tavecchio è crollato e si è dimesso. Dopo tre ore di discussione il pronunciamento è stato a lui avverso, all’unanimità. Il Consiglio federale è durato un quarto d’ora, dopo le dichiarazioni di voto delle varie componenti. Alle 12:20 l’inizio, alle 12:35 la conclusione. Finisce così, nel modo peggiore, l’era Tavecchio alla guida della Figc, culminata con l’esclusione dell’Italia dai Mondiali del 2018. Queste le sue parole poco fa: “Ambizioni e sciacallaggi politici hanno impedito di confrontarci su questo risultato. Ho preso atto degli atteggiamenti di ognuno di noi e per questo ho deciso di dimettermi”.

annamaria franzoni oggi

Delitto Cogne Anna Maria Franzoni oggi, l’annuncio: “Via dall’Italia appena torno libera”

FEMMINICIDIO A PIACENZ A

Marito e moglie sgozzati in casa nel Casertano: ricercato figlio