in ,

Carne rossa cancerogena? Ministero: “La cottura è importante”

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha chiesto alla Sezione del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (CNSA), delucidazioni chiare sulla carne rossa, dopo l’allarme che la ricerca pubblicata su “The Lancet – Oncology” aveva fatto scattare. Secondo lo studio la carne lavorata e quella rossa potrebbero essere cancerogene. Il CNSA ha spiegato al Ministro che “L’insorgenza dei tumori è un evento derivante da più fattori di natura individuale, comportamentale e ambientale”.

La cottura della carne è molto importante, anche Evelina Flachi, nutrizionista, che con UrbanBenessere – Alimentazione avevamo intervistato in esclusiva dopo l’allarme carne rossa, ci aveva spiegato l’importanza della cottura, anche le verdure, se troppo grigliate, non fanno bene. Qui, tutte le informazioni che ci aveva dato.

Il CNSA ha spiegato che sarebbe meglio “Ridurre i grassi e le proteine animali e avere un’assunzione costante di cibi ricchi di vitamine e fibre“. Oltre a seguire un regime alimentare sano e vario, è molto importante praticare anche attività fisica con moderazione, eliminando le tossine e agevolando il benessere fisico.

Ritiro Patente per chi parla al cellulare

Guida senza patente, depenalizzazione e sanzioni: come cambia il Codice della Strada

Manchester City – Leicester 1-3 video gol e highlights: Ranieri vola a +6 sui Citizens