in

Carnevale 2015 a Venezia: dove mangiare frittelle e galani

Il clima di Carnevale 2015 è entrato nel vivo di maschere, costumi, eventi, feste e dolci. A Venezia è buona tradizione omaggiare il Carnevale con la sua cucina tipica, scegliendo la gastronomia che appaghi di più il palato, tra le svariate leccornie che la città lagunare sa offrire. Due sono i dolci tipici del Carnevale a Venezia, e per il 2015, frittelle e galani, protagonisti indiscussi delle richieste nelle pasticcerie dai veneziani e dai turisti, non possono proprio mancare all’appello dei golosi. Dove mangiare frittelle e galani a Venezia? Ecco alcuni consigli utili.

Venezia e la terraferma, Mestre, per il Carnevale di Venezia 2015 si sono adoperate nella preparazione di frittelle e galani che il palato non potrà dimenticare. “Non ti scordar di me”, recitano galani e frittelle ai passanti, “Entra e assaggiami”, così bisogna assolutamente entrare nelle pasticcerie e augurarsi “Pancia mia, fatti capanna”. Dove bisogna decisamente aprire bocca, ma restare in silenzio? Ecco due pasticcerie consigliate.

A Venezia, le frittelle e i galani vanno degustati con calma nella pasticceria da “Tonolo”. Dove? Qui, l’indirizzo utile per poterci arrivare. A Mestre, galani e frittelle, davvero speciali, gustosi e prelibati, che rendono davvero giustizia alla perfezione alla ricetta tradizionale, con quel tocco di classe in più che gli amanti dei dolci sanno riconoscere subito, vanno assaggiati nella “Pasticceria Raia”. Dove? Qui, l’indirizzo utile.

Dove festeggiare il Carnevale di Venezia 2015? Ecco qualche consiglio utile, qui.

sanremo 2015 scaletta quarta serata ospiti

Stasera in tv: 65° Festival della Canzone Italiana e La leggenda di Al, John e Jack

Sanremo 2015 conferenza stampa

Sanremo 2015, conferenza stampa: le domande scomode su Maria De Filippi