in

Carnevale Palmese 2016: Quadriglie e programma, ospiti Federica Panicucci e Francesco Facchinetti

Siete alla ricerca di qualche itinerario speciale in occasione del Carnevale, magari nell’entroterra napoletano? Tra gli eventi più attesi di questa stagione va sicuramente citato il Carnevale Palmese, gioiosa rassegna che invade di allegria e musica le strade di Palma Campana, piccolo comune di 15mila abitanti alla porte di Napoli.

Fiore all’occhiello della rassegna sono le cosiddette Quadriglie, definite dal giornalista-scrittore Pasquale Iorio come degli allegri plotoni di festa, dove si radunano in circolo “più di duecento persone vestite a tema e un simpatico maestro che dà il tempo ad ottoni e strumenti popolari”, pronti ad eseguire “un canzoniere di brani noti resi opportunamente «quadrigliabili», eseguito senza stacchi in diverse postazioni storiche”, eseguendo il passo della tradizione. Ogni quadriglia comprende una banda musicale composta da una quindicina di musicisti con strumenti a fiato, più una piccola banda formata al massimo da cinque strumentisti lieti di esibirsi a suon di tamburi, campanacci, piatti e grancassa.

Anche quest’anno l’evento si articolerà in tre giorni, ovvero 7-8-9 febbraio, di cui la giornata più importante sarà l’ultima, che coincide con il Martedì grasso. Queste le Quadriglie protagoniste dell’edizione 2016: Scugnizzi, tema Marvel Story; Teglanum; tema Lo schiaccianoci ed il Re dei Topi; Scusate il Ritardo, tema il Messico e Tutta N’ata Storia con tema l’Africa.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER IL CARNEVALE SU URBAN POST!

Gli ospiti di questa edizione? Come comunicato sul portale ufficiale, la storica rassegna del Carnevale Palmese quest’anno sarà presentata da Federica Panicucci, ospite della serata di domenica 7 febbraio, e da Francesco Facchinetti, special guest del Martedì grasso (per orari e dettagli, rinviamo all’informativa ufficiale).

Vi abbiamo convinto a partecipare? Approfittatene per scoprire le testimonianze storiche di questa graziosa località, di cui il Palazzo Ducale, edificato per volere di Alfonso D’Aragona nel corso del XV secolo, o ancora il castello di epoca longobarda che domina la collina prospiciente. Un altra buona ragione che vi spingerà a visitare la cittadina napoletana è l’appetitosa gastronomia, di cui vanno ricordate le lasagne – da consumare obbligatoriamente sia la domenica che il Martedì grasso – o ancora le polpettine fritte e gli involtini, braciole di manzo, farcite con formaggio, uva passa, pinoli e prezzemolo. Se non volete rinunciare al dessert, gustate le croccanti chiacchiere o il migliaccio, dolce della tradizione fatto di semolino, ricotta e frutta candita.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale “Carnevale Palmese Le Quadriglie”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

ricetta medica elettronica come funziona

Ricetta medica elettronica da Marzo: come funziona e la durata, ecco cosa cambia

We are the world

Accadde oggi 28 gennaio: viene registrata “We are the world”