in

Carnevale Venezia 2015: quando andare per i party, le feste e gli eventi migliori

Intanto chiariamo una cosa: c’è un Carnevale di Venezia pomeridiano, dove maschere, sfilate e manifestazioni strizzano l’occhiolino alle famiglie e c’è un Carnevale di Venezia notturno, a cui partecipa chi vuole divertirsi in maniera più “giovane”. In questo post ci occupiamo dei party, le feste e gli eventi di questo secondo Carnevale, ma non mancheremo di darvi qualche dritta anche riguardo al primo, che comunque è uno spettacolo unico al mondo e va visto almeno una volta nella vita.

Partiamo dai giorni. Quando andare al Carnevale di Venezia? Giovedì la città è già animata, ma non ancora al top. Il week end è perfetto soprattutto per le famiglie, che possono sfruttare i giorni festivi per godersi Venezia e le sue maschere. Il sabato sera però si anima anche il Carnevale delle feste e degli eventi. Martedì grasso è poi il clou. Se volete divertirvi in laguna questo è il giorno migliore.

Un programma azzeccato è quello di recarsi in laguna nel tardo pomeriggio di Martedì grasso. Fatevi un giro per Piazza San Marco, Rialto e in generale le zone turistiche. Ne vale la pena. Ma, se conoscete già la città, vale ancora di più la pena fare un piccolo bacaro tour. Cos’è un bacaro? Sono piccoli baretti in cui a prezzi onesti si ricevono ombre (bicchieri di vino rosso – ma evidentemente potete prendervi anche un bianco) e pure qualche piattino di cibo tipico (le tartine coi “pescetti”o le seppie in umido, tanto per dire).

A questo punto, una volta ben carburati, dovete dirigervi a Campo Santa Margherita. Questo campo (ovvero una piazza, nella confusa urbanistica veneziana) è il ritrovo “giovane” del Carnevale veneziano. Il consiglio è quello di avere qualche bottiglia di vino o delle birre con voi. Farà freddo e qualcosa per scaldarsi ci vuole, ma soprattutto serve a socializzare. A Campo Santa Margherita normalmente si formano dei capannelli di persone – molte persone – e scambiarsi qualche bottiglia può essere un buon modo per conoscerne di nuove.

Mano a mano che cala la sera inizierà a fare freddo, freddo vero. E le basse temperature, sommate all’umidità tipica della laguna, renderanno davvero fastidioso restare all’aria aperta. Quindi meglio dirigersi ad una delle molte feste di cui abbiamo parlato qui.

Se avete resistito a sonno, freddo e bicchieri bevuti fino alla fine della notte, complimenti! Vi siete meritati un ritorno in stazione. Se avrete modo di raggiungerla in vaporetto, buon per voi. Altrimenti non invidio i vostri piedi. Dalla mattina alle 5 partono i primi treni che lasciano Venezia e, se tutto è andato come speriamo, sarete stanchi, stipati come mucche, ma contenti.

Isola dei Famosi puntata rinviata

L’Isola dei Famosi flop: puntata rinviata causa maltempo e Catherine Spaak fa polemica

Schianto F16 in base Nato: decine di morti e feriti tra cui anche italiani