in

Carnevale Viareggio 2015: date, rioni e carri della festa più scanzonata d’Italia

Il Carnevale più scanzonato e spettacolare d’Italia? Naturalmente a Viareggio: è questa la meta che fa per voi se siete alla ricerca di carri allegorici sensazionali, feste rionali, divertimento condito di ironia e sarcasmo.

Quali le date da segnarsi in agenda per godersi dal vivo lo spettacolo del Carnevale versiliese? Chi si è perso la prima attesa sfilata di carri, irriverente e spassosa, che ha attraversato le vie della città il 1° febbraio 2015, non perda l’occasione di visitare Viareggio in una delle prossime domeniche, ovvero l’8, il 15 febbraio o il 22 febbraio, quando a partire dalle ore 15 sarà possibile ammirare i “corsi mascherati”. Per il gran finale del Carnevale, con tanto di premiazione dei carri vincitori e fuochi artificiali, bisognerà attendere l’appuntamento in “notturna” di sabato 28 febbraio, a partire dalle ore 18:30.

Anche nel 2015 gli indiscussi protagonisti del Carnevale di Viareggio sono i carri allegorici, fiore all’occhiello della rassegna sia per la pregiata lavorazione di carta pesta che li caratterizza sia per lo spirito arguto e irriverente di cui, da sempre, si fanno portavoce: basti pensare che tra i carri andati “in scena” domenica scorsa c’è la creazione di Umberto e Stefano Cinquini che rappresenta la cancelliera tedesca Angela Merkel, ritratta a seno nudo in una enorme sala parto mentre è intenta a partorire tanti piccoli Renzi. Il premier, com’è prevedibile, fa la sua comparsa anche in altri carri: ora indossando le vesti di prestigiatore nel carro di Alessandro Avanzini (dal titolo “Avanti piano quasi indietro”), ora quelle di “transformers” (vedi il carro firmato da Priscilla Borri e Simone Politi). Ma l’ironia non ha risparmiato nemmeno Papa Francesco, Barack Obama, Vladimir Putin, Vasco Rossi, Zucchero, Jovanotti e chi più ne ha più ne metta.

Altro momento attesissimo del Carnevale di Viareggio sono le feste notturne – quest’anno confermate solo all’ultimo – che torneranno a invadere i rioni della città di spettacolo e stand gastronomici. Dopo i festeggiamenti dello scorso fine settimana, sarà ancora Campo d’Aviazione a fare da location a musica e intrattenimento dal 6 all’8 febbraio; dal 13 al 17, invece, si fa festa al Rione Marco Polo, mentre il Rione Darsena si illuminerà dal 19 al 22 febbraio sotto lo scherzoso slogan “Il Rione che non c’è”: qui trovi tutti i dettagli.

Che il divertimento abbia inizio…anzi continui!

(immagine tratta dalla pagina Facebook ufficiale)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

morte monica scattini

Monica Scattini morte: la reazione di Massimo Boldi e Christian De Sica

Monopoly Francia con banconote vere

Monopoly: in Francia 80 scatole celebrative con banconote vere da 20 mila a 300 euro