in ,

Carolina Kostner: ecco perché la pattinatrice rischia 4 anni di stop dalle gare

Carolina Kostner, orgoglio azzurro del pattinaggio internazionale, rischia una sospensione di 4 anni e tre mesi dalle gare. E’ questa la condanna chiesta nei suoi confronti dalla Procura Antidoping del Coni, che ha deferito l’atleta al alla seconda sezione del Tribunale Nazionale Antidoping del CONI.

Secondo Tammaro Maiello, procuratore capo antidoping, “Carolina Kostner va squalificata per 4 anni e tre mesi” perché coinvolta nella vicenda dell’uso di sostanze dopanti che coinvolse il  suo ex fidanzato Alex Schwazer nel 2012, sospeso alla vigilia dei giochi olimpici di Londra perché risultato positivo ad un controllo antidoping. Sulla base delle indagini condotte ed degli atti trasmessi,  in questi anni, dalla Procura della Repubblica di Bolzano, in merito all’inchiesta denominata, appunto, ‘Olimpia’, la Kostner è chiamata a rispondere della violazione degli artt. 2.8. e 3.3. delle NSA , vale a dire di complicità e omessa denuncia circa la medaglia di bronzo di Sochi .

La condanna è durissima. Attonito, il legale dell’atleta, l’avvocato Giovanni Fontana, che così ha commentato la pesante richiesta di stop dalle gare “Una squalifica così non viene comminata nemmeno a chi ha fatto veramente uso di doping. E’ una richiesta che lascia esterrefatti”.

Omicidio Garlasco Quarto Grado

Omicidio Garlasco ultime notizie Quarto Grado: cancellate per errore le impronte dell’assassino

Nina Moric

Nina Moric sfoggia una maglietta da detenuta “sospetta”