Menu
in

Carolina Stramare, da designer a Miss Italia [INTERVISTA]

Carolina Stramare. Vent’anni, alta un metro e settantanove centimetri, taglia quaranta con un fisico atletico ma sensuale e con un’esperienza da modella. Con queste caratteristiche è riuscita a convincere sia la giuria di qualità che il pubblico e ad aggiudicarsi così il titolo, il ritratto della Miss più bella d’Italia. L’undicesima miss nella storia della Lombardia, un attimo prima progettava di finire i suoi studi di designer all’Accademia delle Belle Arti, qualche mese dopo aveva in testa la corona che la rendeva ufficialmente la più bella ragazza d’Italia. Si racconta in questa intervista a cuore aperto rilasciata a Life&People Magazine e rilanciata in esclusiva da UrbanPost.

>> Carolina Stramare su Instagram, sensuale e mai volgare: mozzafiato in bikini

Ma prima di quel momento, chi era Carolina Stramare, l’attuale Miss Italia?

Nata a Genova il 27 gennaio 1999, risiede a Vigevano dove abita con i suoi due nonni il papà, e un simpatico barboncino, dopo aver perso la madre a soli 19 anni. Ha iniziato a frequentare i corsi di formazione e pratica progettistica all’Accademia delle Belle Arti di Sanremo, per portare avanti la tradizione e la passione per l’arredamento trasmessale dal padre e dal nonno. Spesso infatti lo aiuta nel suo negozio in Liguria. Inizia a lavorare come modella e riesce grazie a questo lavoro a viaggiare e vedere posti sempre diversi, tanto da capire che girare il mondo è una sua priorità e passione: “nulla – dice – ti arricchisce come un lungo viaggio”.

Amori irrinunciabili…

Oltre a viaggiare, ama gli animali e lo sport. Gli animali fanno infatti parte della sua vita fin da bambina, in particolar modo i cavalli. Carolina pratica equitazione a livello agonistico dall’età di 9 anni, specializzata nel salto ad ostacoli: “adoro gli animali, specialmente i cavalli. Per questo, anche nei giorni in cui non ho lezione, amo passare parte della mia giornata al maneggio, strigliare i cavalli e seguire i bambini più piccoli. Quando ho tempo mi concedo lunghe passeggiate e corse a cavallo immersa nella natura.” Questo quindi lo sport che preferisce, ma non l’unico ad accompagnarla nella sua routine: il nuoto, altro amore irrinunciabile e, a sua detta, lo sport migliore per mantenersi in forma!

Alla domanda “Qual è il segreto della tua forma fisica?” lei risponde “lo sport! Mi aiuta a mantenermi in forma insieme ad una sana alimentazione . Quelle poche volte in cui ho  provato a mettermi a dieta seriamente, avevo perso il buon umore ed ero sempre nervosa. L’ho vissuta talmente male che mi sono detta : mangio bene senza privarmi di nulla altrimenti perdo la serenità , importantissima per affrontare la quotidianità.” Il fatto che  sia anche una modella non le impedisce di avere le sue forme ed un fisico che non sia solo estrema magrezza da copertina. “Sono contraria alle diete. Sono piuttosto atipica, non ho forme standard e sono lontana dalla magrezza estrema delle modelle. Ma non credo di poter mai entrare serenamente in taglie così piccole!”

Il vortice della vittoria

Si sa, una volta ottenuta la corona inizia il tram tram del successo e quella che era prima la quotidianità, diventa solo un ricordo lontano.

Carolina ci confessa: “Non  immaginavo minimamente le conseguenze di questa vittoria. Nonostante fossi abituata a viaggiare per concorsi e per la moda, devo riconoscere che i ritmi ora sono piuttosto pesanti. Mi mancano le mie amiche storiche e mio padre che vive a Sanremo e che non vedo ormai da troppo tempo”. Come darle torto, è sempre una giovane donna di 20 anni! Cosa avrà spinto questa ragazza dai mille segreti a tentare il successo di Miss Italia 2019?

“Sono stati i nonni ad insistere per farmi partecipare al concorso di  Miss Italia e mi sono iscritta  proprio all’ultimo minuto senza farmi illusioni, ma soprattutto per rendere felici loro che ci tenevano così tanto.” Hanno fatto bene, dunque!

E pensare che Carolina era stata eliminata in un primo momento dal televoto ed è stata poi ripescata successivamente dalla giuria presieduta da Gina Lollobrigida. Chissà forse è vero che tutto può succedere. Di fatto con lei la Lombardia conquista il titolo di Miss Italia, a distanza di 29 anni.

“ A chi dedichi questa vittoria?”. Senza la minima incertezza ci confida: “ A mia madre. Per me era oltre che una madre…un’amica vera, e nonostante la sua assenza, la sento molto vicina. Sono fermamente convinta che la forza che mi accompagna ogni giorno da un anno a questa parte sia merito suo.

“Un cuore sensibile”, ma forte. In fondo cosa si può aggiungere in questi casi?

Forse solo Eros Ramazzotti, il suo cantante preferito, ha le parole giuste: “voglio solo vederti sorridere, voglio solo vederti così”. Parole così giuste che Carolina se le ha tatuate sulla caviglia: “ è una frase della canzone preferita di mia madre”.

Carolina Stramare, I love shopping!

Eh sì, anche Miss Italia, come tutte le donne non può resistere alla tentazione di comprare compulsivamente vestiti, scarpe, e soprattutto borse. Ma attenzione… solo morbide, grandi e preferibilmente a spalla. Per i vestiti dice di avere una passione sfrenata. “Mia madre mi diceva che ero ossessivo-compulsiva, perché quando ho qualche soldo in più , compro qualsiasi vestito che mi trovo davanti! E le scarpe? “Si, anche, ma essendo così alta scelgo sempre quelle comode con il tacco basso.”