in ,

Carrara, dorme con sigaretta accesa in mano: morta donna di 57 anni

Muore nella sua abitazione, una donna di 57 anni addormentatasi con la sigaretta accesa in mano. L’incidente è avvenuto in un’abitazione al secondo piano di un immobile sito nella zona di Avenza, una frazione del comune di Carrara.

A trovare il cadavere della donna, sua sorella, colta da un malore per la sconvolgente scoperta. La vittima si chiamava Marilena Pennacchi, e ancora non si conoscono le cause che hanno fatto scoppiare l’incendio che le ha dato la morte. Da una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti e dai Vigili del fuoco accorsi sul posto, si pensa che le fiamme siano state innescate dalla sigaretta che la donna stava fumando, prima di addormentarsi. La morte della donna potrebbe essere stata causata dalle esalazioni sprigionatesi dal rogo.

identikit perfetto lettore

L’identikit del perfetto lettore: 17 modi per riconoscerlo

F1: è guerra nella Mercedes dopo il Gp del Belgio