in

Casalesi: arrestato Salvatore Santoro, braccio destro del boss Setola

La Polizia ha notificato, pochi minuti fa, un’ordinanza di custodia cautelare a Salvatore Santoro, 26 anni, considerato uno tra i più fidati “collaboratori” del boss dei casalesi Giuseppe Setola.

La notifica è avvenuta per l’omicidio dell’imprenditore Antonio Ciardullo e del suo dipendente Ernesto Fabozzi, avvenuto nel mese di settembre del 2008 a Trentola Ducenta (Caserta).

Il primo, assasinato perchè aveva denunciato un tentativo di estorsione da parte di uomini del clan tra i quali lo stesso Salvatore Santoro, il secondo, perchè aveva assistito all’omicidio.

Il reato contestatogli si aggiunge agli altri a cui dovrà rispondere presso la sezione penale del Tribunale di Napoli.

Seguici sul nostro canale Telegram

Programmi stasera: Juve-Celtic diretta Canale 5, Chi l’ha Visto su Rai 3

Prezzi dei carburanti ancora in crescita