in ,

Caschi blu per la cultura, una nuova formazione difende i beni in pericolo

Nasceranno a Torino i caschi blu della cultura, una task force dell’Onu che verrà addestrata per difendere i beni culturali in pericolo: nati da una proposta tutta italiana, ecco quali saranno i loro compiti.

Nascerà da qui a un paio di giorni la task force dell’Onu che avrà il gravoso compito di difendere i beni e i patrimoni artistici del mondo: i caschi blu della cultura sono nati da un’iniziativa tutta italiana dopo l’indignazione provata in seguito alle distruzioni dell’Isis in alcuni dei siti archeologici più belli del mondo. Dopo l’approvazione dell’Unesco datata 17 Ottobre 2015, 53 Paesi membri permanenti del consiglio di sicurezza dell’Onu hanno votato per acclamazione l’idea proposta da Matteo Renzi e il ministro Franceschini.

Il progetto dei caschi blu della cultura prevede la formazione di una vera e propria task force militare e nazionale formata da carabinieri ed esperti civili italiani: gli uomini, addestrati sulle rive del Po nel preservare le bellezze artistiche mondiali, avranno il compito di intervenire in situazioni di guerra o disastri ambientali e naturali.

 

Samsung Galaxy S7 news

Samsung Galaxy S7 ultime news: in prevendita da Trony?

africa bambini

Dramma della superstizione: bambino creduto una strega lasciato a morire di fame e sete