in ,

Caso Bozzoli Brescia, aggiornamento shock sull’operaio: identificata la causa della morte

L’aggiornamento dell’ultima ora sul caso della fonderia Bozzoli ha rivelato la causa della morte di Giuseppe Ghirardini, trovato morto poco dopo la sua scomparsa: la morte dell’operaio della fonderia Bozzoli è da attribuire all’avvelenamento da cianuro e non a cause naturali, come già accennato stamani.

Se del proprietario non si ha ancora alcuna traccia, il giallo della fonderia Bozzoli è stato in parte risolto: la causa della morte di Giuseppe Ghirardini è stata accertata nell’ultima ora. A confermare la notizia gli inquirenti di Brescia, dopo aver ricevuto gli esiti degli esami: nello stomaco dell’operaio della fonderia Bozzoli di Marcheno è stato trovato un oggetto, che non sarebbe disponibile sul mercato, contenente un’anima di cianuro.

Stasera, a Quarto grado, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero affronteranno il giallo di Brescia, partendo proprio dagli esiti degli esami sul corpo di Giuseppe Ghirardini. Nel frattempo, proseguono le ricerche per il proprietario della fonderia, Mario Bozzoli, scomparso l’8 ottobre.

Riforma pensioni 2016 M5S

Riforma pensioni 2016 ultime novità: precoci e usuranti in pensione anticipata tra le proposte del M5S, convergenza con Cesare Damiano?

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Gianmarco ha scelto Laura