in ,

Caso Bozzoli news: disposte verifiche sull’auto di Giuseppe Ghirardini

C’è attesa per gli accertamenti irripetibili che giovedì prossimo saranno eseguiti sul corpo estraneo della forma di una bacca rinvenuto durante l’esame autoptico nello stomaco di Giuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne della fonderia Bozzoli morto in circostanze misteriose a pochi giorni dalla altrettanta enigmatica scomparsa del suo titolare, Mario Bozzoli, avvenuta la sera dell’8 ottobre scorso.

“Velenoso il corpo estraneo? È da verificare”, lo ha dichiarato il procuratore capo di Brescia, Tommaso Buonanno, che coordina le indagini sul giallo di Marcheno, confermando l’urgenza di appurare in tempi brevi l’eventuale presenza di veleni nel corpo di Ghirardini. Certo è, secondo le ultime indiscrezioni diffuse dal sito Bresciaoggi, che il corpo di forma ovale simile ad una bacca o capsula, non sarebbe di natura vegetale.

I legali rappresentanti delle parti interessate nel caso parteciperanno all’accertamento irripetibile, compreso Marino Colosio, avvocato nominato dall’ex moglie brasiliana dell’operaio morto, decisa a fare chiarezza sulla vicenda. Altrettanti accertamenti sono inoltre stati disposti sull’auto di Ghirardini, al fine di “verificare impronte papillari e tracce biologiche” che possano tornare utili alle indagini.

Vincenzo Montella Sampdoria

Calcio Sampdoria news: Zenga esonerato, in arrivo Vincenzo Montella

Joel Obi infortunato

Calcio Torino notizie: Joel Obi di nuovo infortunato, stop di un mese