in ,

Caso Bozzoli news, Ghirardini disse: “Bozzoli era nella zona dei forni”

La risoluzione del giallo di Marcheno ruota attorno alla misteriosa scomparsa e morte di Giuseppe Ghirardini, l’operaio 50enne addetto ai forni delle fonderia Bozzoli. “Giuseppe ci ha raccontato ci aver salutato Bozzoli nella zona dei forni attorno alle 19.20 -19.30 circa”, lo ha riferito sua sorella Ernestina ai carabinieri durante la denuncia di scomparsa del fratello, avvenuta il 14 ottobre.

Ghirardini, trovato cadavere nei pressi di un torrente a dieci giorni esatti dalla sparizione del suo datore di lavoro, forse ha visto qualcosa che lo ha sconvolto, quella sera al lavoro. Ne sono convinti gli inquirenti, anche alla luce delle otto anomale telefonate alla ex moglie che si trova in Brasile, dalla quale 7 anni fa aveva avuto un figlio e con cui, benché si fossero separati, manteneva un buon rapporto.

Cosa aveva da dirle Ghirardini di così urgente poco prima di sparire nel nulla? Voleva confidarle il peso che portava dentro? Al momento è mistero fitto su quelle insistenti telefonate rimaste senza risposta perché Antonia Rosilene Rodrigues Freitas non aveva il cellulare con sé. La donna, tramite il suo avvocato Marino Colosio ha fatto sapere: “Andavamo insieme (fa riferimento al passo del Tonale dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Ghirardini ndr) anche perché io per tanto tempo sono stata cameriera in un ristorante al passo del Tonale”. L’uomo si rifugiò in quel posto per ricordare momenti felici e sfuggire al suo tormento?

Si apprende inoltre da Il giornale di Brescia che la famiglia di Mario Bozzoli dopo la rinuncia di Patrizia Scalvi ha nominato un altro avvocato, Vanni Barzellotti, il quale ha dichiarato: “Mi faccio portavoce di una famiglia che vuole in tutti i modi che emerga la verità”.

Grande Fratello facebook 29 ottobre

Programmi Tv oggi, giovedì 29 ottobre: Grande Fratello 14 ed È arrivata la felicità

Ricette Dolci Detto Fatto

Detto Fatto ricette: cioccolato effetto legno per cassetta di caldarroste