in ,

Caso Bozzoli news: il nipote condannato per minacce a un cliente

Giacomo Bozzoli, indagato insieme al fratello Alex per la misteriosa sparizione del consocio e zio, Mario Bozzoli, titolare insieme al padre Adelio della azienda di famiglia, la Bozzoli srl, oggi è stato condannato.

Il giovane stando all’accusa avrebbe minacciato di morte un cliente moroso. “O ci paghi o ti sparo”, questa la frase incriminata che l’uomo avrebbe ripetuto con fare minaccioso, per ben due volte, il 19 e 20 giugno 2013, al cliente in debito con lui. Le minacce contestategli le avrebbe rivolte al titolare di una ditta bresciana, poi fallita, che vantava verso i Bozzoli debiti per oltre 280mila euro.

Per questa minaccia Giacomo Bozzoli è stato condannato a 5 mesi, con pena sospesa, dalla Seconda sezione penale del Tribunale di Brescia per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza e minacce alle persone. Giacomo è già indagato insieme al fratello e i due loro operai, Oscar Maggi e Abu, per concorso in omicidio e distruzione di cadavere dello zio scomparso la sera dello scorso 8 ottobre.

Questa non è la prima indiscrezioni su Giacomo Bozzoli: anche dalle indagini sulla scomparsa dell’imprenditore Mario Bozzoli, infatti, emersero testimonianze sui presunti rapporti conflittuali tra lui e lo zio, screzi culminati anche in pesanti minacce: “Prima o poi ammazzo mio zio”.

tari 2016, tari 2016 scadenze, tari 2016 quando si paga, tari 2016 come si calcola, tari 2016 chi deve pagarla, tari 2016 milano, tassa rifiuti, tassa rifiuti 2016, tassa rifiuti 2016 scadenza,

Tari 2016: scadenze, chi deve pagarla e come calcolarla

Calciomercato Milan News

Calciomercato Milan News: Montella è l’uomo del futuro, Brocchi non convince