in ,

Caso Bozzoli ultime news: indagati i nipoti e due operai

È stato rimesso in libertà dopo un lungo interrogatorio terminato intorno alle 13 di oggi, Oscar Maggi, sentito dagli inquirenti insieme al senegalese Abu, entrambi operai della fonderia Bozzoli di Marcheno. Interrogati anche Giacomo e Alex Bozzoli, nipoti di 30 e 36 anni dell’imprenditore scomparso, Mario Bozzoli.

Risulta dalle ultime indiscrezioni che i quattro sarebbero stati raggiunti da un avviso di garanziaindagati a piede libero per omicidio volontario in concorso e distruzione di cadavere.

Non è chiaro al momento il ruolo che i quattro indiziati avrebbero avuto nella sparizione e presunto omicidio dell’imprenditore bresciano, scomparso misteriosamente intorno alle 19.15 dell’8 ottobre scorso, mentre si trovava nei locali della sua azienda.

L’input ai provvedimenti è stato dato stamani da diverse perquisizioni effettuate dagli uomini dell’Arma nelle abitazioni dei due dipendenti della Bozzoli, e in quelle dei nipoti dell’imprenditore scomparso con il quale, ormai è risaputo, pare avessero frequenti screzi per divergenze di carattere lavorativo.

The Kolors Stash

The Kolors, Stash si tatua Michael Jackson sul braccio

Mancini addio Inter

Inter – Lazio probabili formazioni 17a giornata Serie A