in ,

Caso Cucchi, parla il garante dei detenuti del Lazio: “Stefano fu picchiato prima di arrivare in tribunale”

Angiolo Marroni, il garante dei detenuti nel Lazio, interviene sul caso “Stefano Cucchi” e fa delle importanti rivelazioni in merito alla fase che precedette il suo arresto: “Prima che Stefano Cucchi arrivasse in tribunale era già stato picchiato”. Il geometra romano fu tradotto in carcere nell’ottobre del 2009, e morì in seguito a percosse dopo 7 giorni, nell’ospedale Pertini.

Dopo le polemiche seguite alla assoluzione in appello di tutti gli imputati, il procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, ha aperto un’indagine (senza indagati) per fare degli accertamenti finalizzati alla eventuale riapertura del caso. Marroni d’altronde ribadisce l’importanza di chiarire cosa avvenne prima che Cucchi fosse portato in tribunale, visto che il giovane “Prima di arrivare a Regina Coeli è stato in custodia in tre caserme diverse”.

Ultime notizie calciomercato Lazio: idea Clasie per il centrocampo

tacopina Bologna

Bologna, a Tacopina servono 23 milioni per saldare i debiti delle gestioni precedenti