in ,

Caso Elena Ceste ultimi aggiornamenti: allontanamento volontario o plagio?

Si continua ad indagare sul caso di Elena Ceste, la donna sparita dalla sua casa di Costigliole d’Asti circa otto mesi fa. Tante sono le ipotesi che in questo lungo periodo si sono susseguite, complici anche le molte trasmissioni televisive di cronaca che hanno trattato la sua storia. La domanda comune è solo una: la Ceste si è allontanata volontariamente dalla sua abitazione e dalla sua famiglia, o è stata plagiata da qualcuno?

Le continue testimonianza di avvistamento, prima a Vicenza nel mese di Luglio, poi a Tenerife nel mese di Agosto, sono al vaglio degli inquirenti, ma farebbero pensare – qualora fossero reali – ad un allontanamento volontario da parte della donna che, secondo una testimone, sarebbe in compagnia di un altro uomo. Chi però conosceva Elena Ceste racconta di una donna dedita alla famiglia che mai avrebbe lasciato il marito e i suoi quattro figli.

Incidenti sul lavoro: crolla silos, due operai morti nel Cremonese

Bimbo morto in auto, prosciolto il papà che l’aveva dimenticato