in ,

Caso Francesco Totti, futuro con la Roma ad un bivio: rinnovo o addio

La domenica perfetta della Roma che vince e convince all’Olimpico ma sopratutto ritrova Dzeko e il lungodegente Strootman è passata in secondo piano dopo che il caso Francesco Totti ha tenuto banco ovunque, tra giornali, televisioni, salotti e bar di quartiere; c’è chi sta con il capitano e chi invece preferisce essere lucido, analizzando la situazione dal punto di vista del rendimento e dei risultati.

Ora il capitano e la Roma sono arrivati inevitabilmente ad un bivio e una delle due strade da qui a giugno andrà percorsa senza possibilità di esitare oltre: o ci sarà l’auspicato rinnovo contrattuale, almeno per un altra stagione, a cui il Direttore Generale dei giallorossi Baldissoni già ieri sera del dopo partita di Roma-Palermo aveva fatto velato riferimento, oppure le strade di Totti e della Roma si divideranno.

L’abnegazione e l’attaccamento alla maglia di Totti non di discutono ma c’è da confrontarsi con la realtà e con i ritmi della Serie A; il capitano si sente ancora un giocatore a tutti gli effetti, non avere spazio gli fa male e questo ormai lo sanno tutti. Un divorzio prima del tempo era impensabile ma ora si sta facendo più concreto e potrebbe essere l’unica occasione per avere lo spazio che Totti desidera in questi ultimi anni; il bivio è davanti a lui, ora è tempo di scegliere.

 

cadavere donna in cassonetto erba

Montegiorgio: ritrovata morta l’avvocatessa scomparsa il 15 febbraio

guendalina canessa e pietro aradori storia finita

Guendalina Canessa intervista esclusiva: “L’amore per Interrante non può essere paragonato a quello per Aradori”