in ,

Caso Loris Stival news a Quarto Grado: Veronica Panarello non dice tutta la verità? Piste alternative alla sua versione

A Quarto Grado, la trasmissione di approfondimento giornalistico di Retequattro è tornata ad occuparsi del caso di Loris Stival. Il Gup ha accolto la richiesta di Veronica Panarello, unica imputata finora dell’omicidio del figlio, di essere processata col rito abbreviato, ma condizionato dagli esiti della perizia psichiatrica a cui la giovane donna si dovrà sottoporre. Le pesanti domande che restano ancora senza una risposta sono: Veronica Panarello ha ucciso il suo primogenito con premeditazione o la morte del piccolo Loris è stata un incidente?

Domande legittime in seguito al recente cambio di versione della Panarello che per un anno ha raccontato di avere accompagnato il figlioletto a scuola e di non avere lasciato nessuno a casa e ora invece ha ammesso di non avere portato Loris a scuola, ma che il bambino è rimasto in casa tra le cui mura si è consumata la tragedia. Ma non tutti riescono a credere al nuovo racconto della mamma di Loris.

In primo luogo lo stesso padre di Veronica Panarello che non crede che la figlia possa avere ucciso il bambino e poi averlo sceso per le scale ed essersi recata nel canalone per disfarsi del corpo. Tuttavia ai microfoni di Quarto Grado ha dichiarato che come genitore, le starà vicino fino alla fine dei suoi giorni. Ma quali potrebbe essere le piste alternative? Secondo gli esperti di Quarto Grado Veronica non avrebbe agito da sola, oppure non dice tutta la verità non accettando quello che è successo. Neanche la zia acquisita di Veronica Panarello, Antonella Stival, da sempre innocentista, stenta a credere alla nuova versione della nipote.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Nuzzi a Quarto Grado

Vatileaks 2 Quarto Grado ultime novità: Gianluigi Nuzzi racconta il suo caso giudiziario e mostra alcuni sms

omicidio pordenone

Omicidio Pordenone ultime news a Quarto Grado: la nonna di Trifone morta di crepacuore