in ,

Caso Mario Bozzoli ultime novità a Quarto Grado: Beppe Gherardini morto perché testimone scomodo?

La morte di Beppe Ghirardini appare fatalmente collegata alla scomparsa misteriosa del suo datore di lavoro Mario Bozzoli. L’operaio cinquantenne stessa età dell’imprenditore svanito nel nulla, non sembrerebbe essere morto per la capsula di cianuro rinvenutagli nello stomaco, bensì per un’altra dose dello stesso veleno ingerita, resta da accertare se assunta volontariamente o meno.

Su questa seconda capsula la trasmissione Quarto Grado ha focalizzato la sua attenzione. Della capsula si sono trovati alcuni frammenti di vetro, ma non tutti. Si è ipotizzato che Ghirardini abbia prima ingerito la bacca col cianuro, che però non si è aperta una volta ingoiata e non avrebbe quindi causato la morte, quindi avrebbe ingerito il cianuro da una seconda capsula.

I familiari, gli amici più cari, ma anche i conoscenti non credono che Beppe Gherardini, descritto come un uomo sereno, si sia potuto suicidare, ma che sia stato indotto a prendere il veleno da qualcuno. Il movente? Ghirardini era un testimone scomodo che aveva visto qualcosa riguardante la scomparsa di Mario Bozzoli? Ne è assolutamente convinta anche l’ex moglie brasiliana dell’operaio, la donna arriverà in Italia dal Brasile tra qualche giorno, non ha potuto assistere ai funerali dell’ex coniuge, ma come tutti quelli che conoscevano Ghiradini sono assolutamente convinti che si possa trattare di istigazione al suicidio minimo.

loris stival news a quarto grado

Loris Stival news a Quarto Grado, Veronica al padre: “Voglio lo sconto di pena”

guerrina piscaglia ultime nws

Caso Guerrina Piscaglia ultime novità a Quarto Grado: della donna non si trova il corpo, è omicidio?