in ,

Caso Marò, la compagna di Latorre rivela: “Fu colpito da ictus, non ischemia”

La compagna di Massimiliano Latorre ha rotto il silenzio a circa un mese dal rientro a casa, in Puglia, dell’ufficiale di marina confinato a New Delhi da oltre due anni. Il Marò Latorre fu colpito da ischemia lo scorso 31 agosto, motivo per il quale le autorità indiane gli hanno concesso un periodo di 4 mesi da trascorrere in Italia per sottoporsi alle cure mediche necessarie.

Ed oggi Paola Moschetti, la sua compagna, ha aggiornato circa le sue condizioni di salute, rilasciando all’Ansa queste dichiarazioni: “Sta effettuando la fisioterapia e ogni giorno va in ospedale. Il recupero avviene a passi molto lenti e richiede tempi lunghi […] non è stato colpito da una ischemia come è stato detto, ma da un ictus in una zona profonda del cervello”. La donna ha inoltre sottolineato la sofferenza del suo compagno per il distacco da Salvatore Girone, rimasto da solo in India.

Bieber con i fans

Justin Bieber in giro per Firenze su uno scooter e senza casco

Calciomercato Milan

Calciomercato Milan news, Khedira è il nome nuovo per il centrocampo