in ,

Caso Marò, Massimiliano Latorre potrà restare in Italia altri 3 mesi

La Corte Suprema indiana, dopo un ritardo di 24 ore rispetto a quanto stabilito, si è finalmente espressa in merito alla richiesta di Massimiliano Latorre di poter estendere il permesso speciale per curarsi in Italia, a seguito dell’ischemia che lo colpì il 31 luglio scorso mentre si trovava a New Delhi. Lì Latorre è confinato da quasi tre anni insieme a Salvatore Girone, a causa di una intricata ed insoluta vicenda giudiziaria.

La Corte ha concesso una proroga di tre mesi del permesso di permanenza al fuciliere di Marina, operato di recente al cuore. “Dal momento che il governo non ha obiezioni, viene concesso più tempo a Latorre per tornare in india. Viene autorizzata una proroga di tre mesi”, ha sentenziato il giudice Anil R. Dave, precisando che la concessione avviene per motivi di salute, risolti i quali Latorre dovrà tassativamente tornare in India il prossimo aprile.

Ragazza suicida per delusione d'amore

Orvieto: ragazza si suicida per delusione d’amore, morte annunciata su Facebook

riciclo creativo 4 modi per riciclare uno scolapasta

Riciclo creativo: come arredare casa con uno scolapasta, 4 idee