in ,

Caso Marò: Renzi chiede aiuto a Obama per riportare a casa Girone

Confinato in India da 55 mesi, ancora in attesa di giudizio per la vicenda relativa alla uccisione di due pescatori scambiati per pirati, il fuciliere di Marina, Salvatore Girone, si trova bloccato a New Delhi dopo che il Tribunale del Mare di Amburgo ha di fatto ‘congelato’ la situazione.

Per questo Matteo Renzi si è rivolto al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, al fine di dare una svolta alla vicenda prima del giudizio internazionale e riportare in patria il Marò. A giorni, infatti, un collegio arbitrale dovrà decidere dove tenere il processo ai due fucilieri, uno dei quali, Massimiliano Latorre, si trova già in Italia in virtù di un permesso speciale concessogli per motivi di salute.

Il Corriere della Sera oggi ha diffuso l’indiscrezione: sembra infatti, da ambienti vicini al governo, che il premier Renzi abbia deciso di coinvolgere nella vicenda il presidente Obama, dopo che quest’ultimo aveva mostrato preoccupazione per la decisione italiana di escludere l’India dall’ingresso nell’Mtcr, il gruppo tecnologico che si occupa di missili e di cui fanno parte 43 Paesi.

Il premier indiano, Narendra Modi, dopo il ‘no’ dell’Italia, si era infatti rivolto agli Usa ottenendo una rassicurazione. Ma il mancato placet di tutti i membri dell’organisimo, potrebbe di fatto escludere l’ingresso dell’India. Questa la carta diplomatica che intenderebbe giocare Matteo Renzi al fine di ottenere uno ‘scambio’ che soddisfi entrambe le parti.

vigili del fuoco volontari, calendario 2016, calendario 2016 pompieri, pompiers sans frontiers calendario,

Vigili Del Fuoco: i Pompiers Sans Frontieres in un piccante calendario di beneficenza

Woody Allen e Soon-Yi Previn

22 dicembre 1997: Woody Allen sposa la figlia adottiva Soon-Yi Previn